Feralpisalò-Pro Patria, Sottili punta i quarti: le probabili formazioni

27.11.2019 12:30 di Adriano Fiorini   Vedi letture
© foto di Giuseppe Scialla
Feralpisalò-Pro Patria, Sottili punta i quarti: le probabili formazioni

Gli ottavi di finale della Coppa Italia di Serie C, mettono l'una di fronte all'altra la Feralpisalò e la Pro Patria, le quali a partire dalle 20.00 allo Stadio “Turina”, tenteranno di centrare il passaggio al turno successivo, in una gara ad eliminazione diretta.

La squadra di Sottili è approdata a questa fase della competizione, dopo aver battuto nel primo turno il 9 ottobre scorso, il Sud Tirol per 1-0 (gol decisivo di Guidetti) e nel secondo, sempre con il minimo scarto, il Lecco, grazie alla segnatura firmata da Mordini al 10' del primo tempo.

La Pro Patria di mister Javorčić, invece, si è tolta lo sfizio di superare per 3-2 dopo i tempi supplementari, il Monza, corazzata che in campionato sta mietendo vittime da settimane. Il successo maturato 20 giorni fa in trasferta, è stato reso possibile dalle reti realizzate da Pedone e Marcone durante i primi 90 minuti e da Molnar nei tempi supplementari, quando invece per i padroni di casa, erano entrati nel tabellino dei marcatori, Marchi e Chiricò.

La Feralpisalò, nel girone B del campionato di Serie C, occupa al momento la 6^ posizione con 28 punti (8 vittorie, 4 pareggi, 4 sconfitte). Nelle ultime 5 gare, i Leoni del Garda hanno messo in fila 4 vittorie ed 1 sconfitta, arrivata proprio domenica scorsa contro la Sambenedettese per 2-0.

Gli ospiti, invece, impegnati nel girone A, sono al momento tredicesimi in graduatoria con 20 punti (4 vittorie, 8 pareggi, 4 sconfitte). Nelle ultime cinque gare di campionato, i ragazzi di Javorčić hanno perso una gara e pareggiato in 4 occasioni. L'ultima vittoria della Pro Patria in campionato, risale al 13 ottobre, occasione nella quale la formazione si impose sull'Olbia, con lo score di 1-0 (rete di Spizzichino).

Feralpisalò e Pro Patria, proprio in questa competizione, si sono affrontate nell'edizione 2013-14 ed in quella occasione, la squadra di casa surclassò gli avversari con un eloquente 5-2. Le due formazioni, tuttavia, si sono incontrate in varie categorie, per un totale di 11 volte. Il conteggio è perfettamente in parità: 4 vittorie ciascuno e 3 pareggi.

Tra gli ex di giornata, vanno ricordati Edoardo Defendi (una stagione con la Feralpisalò e 5 gol) e Nicolas Giani (due stagioni, 61 presenze ed un gol).

QUI FERALPISALO' – Nelle dichiarazioni che hanno anticipato la gara, Sottili ha chiaramente fatto capire che questa competizione interessa alla sua squadra e che la sconfitta subita domenica scorsa, ha fatto arrabbiare l'ambiente. Probabile che il tecnico dia spazio a pedine meno impiegate in campionato, ma il turn-over potrebbe non essere eccessivo. Il 4-3-2-1 è lo schieramento di riferimento ed il tecnico potrebbe “rischiare” Caracciolo davanti sin dall'inizio, supportato da Ceccarelli e Maiorino. A centrocampo potremmo vedere il trio formato da Mordini, Pesce e Magnino. Liverani potrebbe tornare tra i pali dal 1' minuto.

QUI PRO PATRIA – Gli ospiti vogliono onorare l'incontro, ma la Coppa Italia di terza serie non è certo una loro priorità ed inoltre Javorčić deve fare i conti con qualche assente. Poche le indicazioni date dal tecnico per questa gara, ma proviamo ad indovinare. Il 3-5-2 dovrebbe essere confermato, con Mangano tra i pali ed il trio Molinari, Battistini e Molnar sulla linea difensiva. Il centro campo potrebbe essere costituito da Palesi, Pedone e Bertoni, con Marcone e Masetto ad agire sulle fasce. Defendi-Parker, potrebbe essere il tandem d'attacco.

Queste le probabili formazioni della gara che potrete seguire tramite il LIVE MATCH di TuttoC.com:

Feralpisalò (4-3-2-1): Liverani; Eleuteri, Legati, Giani, Contessa; Mordini, Pesce, Magnino; Ceccarelli, Maiorino; Caracciolo. A disp.: De Lucia, Spezia, Altare, Rinaldi, Zambelli, Altobelli, Carraro, Hergheligiu, Guidetti, Scarsella, Bertoli, Mauri, Stanco, Tirelli. All.: S. Sottili

Pro Patria (3-5-2): Mangano; Molinari, Battistini, Molnar; Marcone, Palesi, Pedone, Bertoni, Masetti; Defendi, Parker. A disp.: Tornaghi, Boffelli, Lombardoni, Kolaj, Ferri, Galli, Le Noci, Mastroianni. All.: I. Javorčić

Arbitro: Nicola Donda di Gradisca d'Isonzo (assistenti: Miniutti - Segat)