Padova-Lucchese, una poltrona per due: le probabili formazioni

28.02.2024 12:00 di Stefano Scarpetti   vedi letture
Padova-Lucchese, una poltrona per due: le probabili formazioni
TMW/TuttoC.com
© foto di Alberto Forestieri

La tanto bistrattata e sottovalutata Coppa Italia improvvisamente diventa un obiettivo, adesso che vive il momento decisivo: fa gola alzare un trofeo, oltre a rappresentare un occasione per approdare direttamente alla fase nazionale dei play off, nobilitando una stagione. Padova e Lucchese si affrontano questa sera ore 19 allo stadio "Euganeo" per il ritorno della semifinale. Si parte dal risultato di 1-0 per i toscani maturato nella gara di andata al "Porta Elisa", quindi i padroni di casa saranno chiamati alla remuntada per approdare alla seconda finale della competizione negli ultimi tre anni. Ricordiamo che in caso di vittoria con un gol di scarto con qualsiasi punteggio si va comunque ai supplementari, in soldoni non valgono doppio i gol in trasferta. In caso di ulteriore parità dopo il 120' la finalista sarebbe decisa dai rigori.

Dalla gara di andata i veneti hanno ottenuto quattro vittorie e due pareggi in campionato, riducendo a sei le lunghezze di distacco dalla capolista Mantova. I toscani vanno a caccia di una finale per nobilitare una stagione fin qui deludente, dalla gara di andata è arrivata una sola vittoria, ai danni della Spal. Dei 1100 tagliandi venduti ben 470 sono di tifosi rossoneri che vogliono spingere la pantera verso l'impresa.

QUI PADOVA- Torrente dovrebbe cambiare 4-5 interpreti rispetto alla vittoria nel derby veneto di campionato contro l'Arzignano, affidandosi ad un mix fra squadra titolare e seconde linee. Si riparte dal 4-3-3, davanti a Zanellati al centro della difesa dovremo trovare Delli Carri e Faedo con Belli e Villa a presidiare le fasce esterne. In mezzo al campo Radrezza e Dezi sono sicuri del posto, al loro fianco c'è ballottaggio tra Fusi e Cretella a supporto del tridente composto da Liguori, Zamparo e Capelli. Ecco le dichiarazioni del tecnico alla vigilia del confronto: "Dobbiamo fare una grande prestazione, servono due gol per andare in finale. È una squadra forte, ma noi teniamo tanto alla Coppa. È una questione di mentalità, bisogna giocare sempre per vincere, lo si è visto anche in campionato. Non possiamo permetterci di prendere nessuno sottogamba, le partite vanno vinte tutte, bisogna provarci almeno.Cercheranno le ripartenza improvvise. A gara in corso in base al risultato potrei variare qualcosa. Potrebbe succedere anche in campionato. In qualche occasione abbiamo cambiato atteggiamento e modulo”.

QUI LUCCHESE- Sull'altra sponda Gorgone deve fare a meno degli squalificati Gucher e Yeboah - suo il gol decisivo all'andata - oltre al lungodegente Fedato. Il tecnico dovrebbe proseguire sulla strada del 3-4-3, ma cambi di modulo non sono da escludere a priori. Nel caso venga confermata la prima ipotesi, davanti a Coletta si sistemeranno Benassai, Tiritiello e Sabbione. Quirini o Alagna a destra con Visconti sulla fascia opposta affiancati dalla coppia composta da Tumbarello e Cangianiello. Magnaghi al centro supportato da Rizzo Pinna e uno tra Guadagni e Disanto. Ecco le dichiarazioni del mister rossonero prima della partenza per il Veneto: "Per quanto riguarda le assenze non mi preoccupo più di tanto, penso solo a chi è a disposizione. Servirà grande senso di appartenenza e spirito di squadra. Abbiamo un minimo vantaggio che ci siamo conquistati nella gara di andata, ma 90 minuti sono tantissimi. L’atteggiamento deve essere equilibrato, dobbiamo riuscire a leggere i momenti della gara, sarà una partita di testa, gambe e cuore. Sono molto felice di dire che avremo la spinta di oltre 400 tifosi anche in trasferta e questo per noi sarà fondamentale".

Di seguito le probabili formazioni del confronto che potrete seguire tramite il LIVEMATCH di Tuttoc.com a partire dalle 18.30 circa:

Padova (4-3-3): Zanellati; Belli, Delli Carri, Faedo, Villa; Fusi, Radrezza, Dezi; Liguori, Zamparo, Capelli. A disp. Donnarumma, Mangiaracina, Crisetig, Varas, Crescenzi, Bortolussi, Kirwan, Beccaro, Grosu, Favale, Cretella, Susanu, Tordini. All. Torrente.

Lucchese (3-4-3): Coletta; Benassai, Tiritiello, Sabbione; Quirini, Tumbarello, Cangianiello, Visconti; Guadagni, Magnaghi, Rizzo Pinna. A disp. Chiorra, Berti, Alagna, Disanto,  Astrologo, Djibril, Russo, Fazzi, De Maria. All. Gorgone.

Arbitro: Andrea Zanotti di Rimini. (Zanellati/Starnini). Luca De Angeli di Milano.