P.Vercelli, Grieco: "Monza? Se quelle son le seconde scelte, sorrido"

05.02.2019 19:10 di Valeria Debbia Twitter:    Vedi letture
Vito Grieco
Vito Grieco

Vito Grieco, tecnico della Pro Vercelli, è intervenuto in conferenza stampa per parlare della sfida di Coppa Italia Serie C che vedrà domani le Bianche Casacche di scena a Monza (si gioca alle 14.30, LIVE MATCH su TuttoC.com). Ma l'allenatore ha voluto esordire con un passo indietro, con ciò che è accaduto domenica scorsa a Carrara: "Voglio ringraziare di cuore mister Baldini e suo figlio Mattia che sono venuti a salutarmi sul bus visto che ero squalificato. Mi ha fatto i complimenti per il campionato e poi mi ha detto belle parole sull'episodio accaduto domenica scorsa".

Quindi si è entrati nel dettaglio della gara di Coppa e dell'analisi di alcuni interpreti: "Cambierò? Sarà una partita secca e quindi l'abbiamo preparata a modo. Ci sarà spazio per qualcun altro. Non ci sono problemi. E' arrivato il visto per Victor (Volpe, ndr) che farà parte della spedizione. Ci sarà anche Sangiorgi. Sono contento".

Grieco ha proseguito sempre su Volpe ma anche su Emmanuello e Mal: "Volpe? Non parte dall'inizio ma a partita in corso. Emmanuello? Gli ho dato minutaggio per sentire il nostro clima partita, Simone deve entrare in un contesto che ha capito che ci si allena forte. Se si dimostrerà ancora più attaccato al nostro contesto rognoso più che bello, allora ci darà una mano. Dovremo essere bravi anche noi a far venire fuori la sua parte che è venuta fuori meno. Deve mettere dentro quel pizzico di cattiveria in più. Mal? Io lo conosco bene e non mi sorprende, può fare diversi ruoli tanto che io lo chiamo il tuttocampista. Se ci metterà un pizzico di intelligenza in più potrà fare veramente tutto. E' un ragazzo interessante e non ho avuto dubbi a schierarlo. La gara di domenica per lui deve essere un punto di partenza e non di arrivo. Bisogna andarci coi piedi di piombo perché è un tipo particolare e non bisogna esaltarlo troppo, se mi farà arrabbiare gli farò fare qualche tribuna in più (sorride, ndr)".

In chiusura una battuta sul Monza: "Ho letto i convocati del Monza: giocheranno le seconde linee, mi fa sorridere visto che con la proprietà nuova ci sono grosse ambizioni e se quelle sono le seconde scelte c'è da venire il mal di testa. Sono distanti dalla vetta in campionato, ma possono ambire al successo finale della Coppa".