Arezzo, Di Donato: “Vinciamo per recuperare terreno perduto"

17.09.2019 23:50 di Valentino Bonetti   Vedi letture
Daniele Di Donato
Daniele Di Donato

Dopo l'uno a uno di Crema, l'Arezzo torna in campo per il recupero della 3^ giornata del Girone A. Gli amaranto, infatti, scenderanno in campo domani sera alle 20,30 (LIVE MATCH su TuttoC.com a partire dalle 20,15) allo stadio “Città di Arezzo” contro la Juventus U23.

Ecco le parole di mister Daniele Di Donato alla vigilia del match pubblicate sul sito ufficiale della società:

“Dobbiamo cercare di recuperare energie ed infortunati, siamo un po’ corti in difesa. Borghini deve fare la risonanza, speriamo non sia nulla di grave ma starà fuori per un po’. Sono sicuro che chi scenderà in campo darà il massimo. Non abbiamo Volpicelli, Picchi, Dell’Agnello… quando hai a che fare con infortuni muscolari meglio andarci coi piedi di piombo. Siamo arrabbiati e dobbiamo portare quella grinta in campo per recuperare il terreno perduto. Domani dobbiamo prenderci la partita con le buone o con le cattive. Dobbiamo tornare alla vittoria. Ci saranno dei cambiamenti, siamo nel mezzo di un tour de force importante, ho la fortuna di avere 23-24 titolari e di poter cambiare senza abbassare la qualità complessiva della squadra. Gori parte dall’inizio, vediamo chi starà in mezzo con Foglia. La formazione ideale ce l’ho in testa. Dobbiamo valutare alcune situazioni, giovedì avremo aggiornamenti su tutti i giocatori che attualmente sono fuori. Siamo un po’ in emergenza nel periodo peggiore possibile, ma non dobbiamo crearci alibi. I vecchi sono delle macchine, sono contento di averli a disposizione e me li tengo stretti. Non entro nel merito delle polemiche, i tifosi si faranno comunque sentire anche se fuori dallo stadio come hanno sempre fatto”.