Capocannoniere - Il bomber del Girone A

21.04.2019 10:00 di Marco Pieracci   Vedi letture
Francesco Tavano
© foto di Federico De Luca
Francesco Tavano

Tre reti di vantaggio su Gliozzi, quattro su Martignago. Francesco Tavano vuole prendersi quel titolo di capocannoniere sfuggitogli all'ultima giornata nella passata stagione, quando il bomber del Livorno Vantaggiato lo beffò, scavalcandolo con una doppietta. Qualcuno pensava che i 18 gol messi a segno nel primo anno a Carrara fossero una sorta di canto del cigno. La risposta come sempre l'ha data il campo e non poteva essere altrimenti visto che si parla di un attaccante da oltre 200 reti tra i professionisti. Nella prima parte del torneo attuale Tavano è riuscito a fare pure meglio raggiungendo la doppia cifra già a novembre, poi un calo fisiologico ma senza mai perdere il primato nella classifica marcatori. Dopo le due annate in chiaroscuro con Avellino e Prato una bella rivincita nei confronti dei detrattori che lo vedevano ormai avviato sul viale del tramonto. Nella rinascita un ruolo chiave ce l'ha quel Silvio Baldini che col suo calcio spettacolare e votato all'attacco gli ha regalato una seconda giovinezza riportandolo ai fasti di Empoli. Il titolo di re dei bomber all'età di 40 anni sarebbe il giusto premio per una carriera da applausi.