Carrarese, Big Mac ricorda: "Per anni io acquisto record del Boro"

25.03.2020 13:15 di Valeria Debbia Twitter:    Vedi letture
Massimo Maccarone
Massimo Maccarone

Con i campionati fermi per l'emergenza Coronavirus, c'è il tempo per sfogliare l'album dei ricordi. Lo fa dalle colonne del Corriere dello Sport il bomber della Carrarese Massimo Maccarone, per tutti 'Big Mac', che a settembre spegnerà 41 candeline e che in azzurro è arrivato nel 2018 dal Brisbane Roar, squadra australiana: "Là il clima partita non è certo quello del calcio di casa nostra perché alla fine se vinci o se perdi è praticamente la stessa cosa. Da un certo punto di vista è bello, ma alla fine manca quella spinta decisiva per giocare per i tre punti". L'attaccante ricorda anche il suo debutto in Nazionale nel marzo 2002: "Stavo giocando con l'Under in Inghilterra e alla fine del primo tempo fui sostituito. Al ct Gentile chiesi perché dovevo uscire e lui mi disse che il giorno dopo avrei giocato con la maggiore. Fu una gioia incredibile perché non avevo ancora messo piede in Serie A e soltanto due anni prima giocavo in Serie C". Infine l'esperienza al Middlesbrough in Inghilterra: "Per anni sono stato l'acquisto record del Boro. La Premier resta il calcio più bello dove ho giocato".