Carrarese, Schirò: "Periodo non esaltante, ma a Vercelli non arrendevoli"

19.01.2021 13:20 di Valeria Debbia Twitter:    Vedi letture
Thomas Schirò
TMW/TuttoC.com
Thomas Schirò
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Thomas Schirò, mediano scuola Inter in forza alla Carrarese, è tornato dalle colonne del sito ufficiale sulla sconfitta patita dagli azzurri in casa della Pro Vercelli: "Il periodo non è esaltante, il momento è di quelli per cui, anche se non disputi partite brutte, non ottieni alla fine nulla in termine di punti in classifica. A Vercelli non è stata un Carrarese arrendevole ma, piuttosto, una squadra che ha cercato di convivere con le assenze e ha saputo reagire allo svantaggio. In Piemonte, poi, il primo e secondo goal non sono stati chiari perché, forse, la prima marcatura è stata viziata da una dubbia posizione di partenza ed il rigore del doppio vantaggio vercellese pareva assai dubbio. Non ci resta che resettare e ripartire, il nostro gruppo è tosto e lottando uno per l'altro non tarderemo a riprendere il nostro percorso".

Anche la prossima gara si disputerà lontano dal 'Dei Marmi', più precisamente sul campo della Pro Patria: "A Busto Arsizio ci attende una partita rognosa, dovremo entrare in campo già sintonizzati sul fatto che occorrerà  essere più tosti e intensi dei nostri avversari che si chiudono e ripartono alla grande. Spetta a noi dimostrare le nostre qualità, far risaltare il nostro collettivo dove spiccano importanti individualità che devono essere messe nelle condizioni di colpire per vincere la partita. Prevedo una gara equilibrata che potremo fare nostra se reggeremo urto avversario, saremo cinici nelle circostanze e negli episodi che decideranno la partita, anche perche di fronte c'è la difesa che ha incassato meno goal di tutti nel girone".