FOCUS TC - Serie C, 18^ giornata: la Top 11 del Girone A

Modulo 4-2-3-1
10.12.2019 06:00 di Marco Pieracci   Vedi letture
Saveriano Infantino
© foto di Andrea Rosito
Saveriano Infantino

Nessuna difficoltà per la capolista Monza nel testacoda contro la Giana Erminio. Pontedera e Renate vincono ma restano a distanza di sicurezza (+13). Tre punti anche per Robur Siena, Carrarese e Novara. Terzo successo nelle ultime quattro gare per la Pergolettese. Questa la Top 11 della diciottesima giornata di TuttoC.com.

PORTIERE

Giulio Mangano (Pro Patria): immune da colpe in occasione delle reti subite. Le sue parate non bastano ad evitare la sconfitta. Almeno tre grandi interventi, con doppio salvataggio su Gonzalez.

DIFENSORI

Riccardo Calcagni (Pontedera): le voci di mercato lo vogliono in partenza a gennaio. Per ora non ci pensa e sforna un’altra prova convincente. Passaggio vincente per Serena.

Aboubakar Bakayoko (Pergolettese): insieme a Lucenti compone una coppia centrale di estrema affidabilità, capace di contenere senza grossi patemi Eusepi ed Arrighini. Sua la rete del raddoppio.

Gabriel Paletta (Monza): Brocchi lo piazza al centro della difesa, concedendo un turno di riposo a Scaglia. L’ex Milan deve recuperare la condizione, intanto il primo esame è superato a pieni voti.

Andrea Cagnano (Novara): concentrato e puntuale negli interventi difensivi. Pungente ogni volta che si propone in avanti. Gioca con grande sicurezza senza perdere mai la calma.

CENTROCAMPISTI

Daniele Buzzegoli (Novara): fa girare la squadra e torna ad esultare dopo tanto tempo, decidendo la sfida con la Pro Patria. Se sta bene fisicamente è impossibile prescindere dalla sua esperienza.

Nicola Strambelli (Lecco): manda in porta Negro con un assist illuminante. Poi si mette in proprio, sigillando la vittoria con un sinistro a giro da applausi.

TREQUARTISTI

Niccolò Belloni (Arezzo): torna a segnare dopo un mese e mezzo, impreziosendo con la marcatura una prestazione sontuosa. Scatti, dribbling e la solita corsa inesauribile.

Cosimo Chiricò (Monza): presenza ormai fissa della nostra Top 11. Insieme a D’Errico è il leader tecnico della capolista lanciata a vele spiegate verso la Serie B. Gol, assist e tante giocate di classe.

Gianluca D’Auria (Robur Siena): terzo centro nelle ultime cinque gare per il jolly bianconero che sulla trequarti sprigiona tutto il proprio estro portando qualità alla manovra offensiva.

ATTACCANTE

Saveriano Infantino (Carrarese): giustiziere della Juventus U23. Firma una meravigliosa tripletta che lo lancia al comando della classifica marcatori. Dategli un pallone e lo spedirà in fondo al sacco.

ALLENATORE

Fiorenzo Mario Albertini (Pergolettese): prima del suo arrivo la formazione cremasca non aveva ancora vinto una partita. Con lui in panchina dieci punti su dodici disponibili. Un ruolino di marcia incredibile per quella che doveva essere una soluzione ad interim ed invece si è rivelata la migliore.