Livorno-Pro Patria, vietato fidarsi: le probabili formazioni

10.01.2021 11:10 di Stefano Scarpetti   Vedi letture
Stadio Armando Picchi
TMW/TuttoC.com
Stadio Armando Picchi

Tornano ad incrociarsi dopo quasi mezzo secolo Livorno e Pro Patria in campo questo pomeriggio ore 15 allo stadio "Armando Picchi" nella prima gara del 2021, valida per la 18^ giornata del girone A. In campionato l'ultimo confronto fra le due squadre risale al 28 settembre 1965 con il successo degli padroni di casa per 4-2, in coppa Italia, invece l'unica affermazione dei bustocchi in terra labronica ottenuta il 23 settembre scorso. Al di la dei precedenti e dei ricorsi storici toscani e lombardi arrivano in maniera totalmente diversa all'appuntamento odierno. Infatti sono quindici le lunghezze che separano le due compagini, gli amaranto al penultimo posto a 13 - con cinque punti di penalizzazione- mentre i bustocchi a 28 si trovano in ottava posizione (in piena zona playoff) a 28. Le differenze non sono soltanto in graduatoria, ma anche a livello societario: i labronici faticano non poco a venire a capo ad una situazione per certi versi grottesca, dove non si è concretizzato nel modo migliore un passaggio di proprietà. Infatti ci è voluto l'intervento dell'ex presidente Aldo Spinelli per evitare il tracollo del club a dicembre, tuttavia è arrivata la penalizzazione e l'addio di quattro giocatori, Agazzi, Porcino, Marsura e Murilo che avevano messo in mora il club. A questo si aggiunge la necessità di sostituire la fidejussione in modo da poter fare una sorta di mercato di riparazione, o perlomeno sostituire i giocatori che se ne sono andati. Sull'altro fronte i biancazzurri ospiti si stanno confermando una formazione solida e buon organizzata, contro la quale non è facile giocare. Una società che ha come obiettivo il mantenimento della categoria, ma cammin facendo non disdegna di poter alzare l'asticella e perchè no, strizzare l'occhiolino ai playoff.

QUI LIVORNO- Ad Alessandro Dal Canto l'ingrato e non semplice compito di mantenere alto l'umore della truppa, mantenendo la concentrazione sul lavoro settimanale, e quello delle partite la domenica. Oltre alle defezioni di cui vi abbiamo parlato deve fare i conti con l'indisponibilità di Di Gennaro positivo al covid e dello squalificato Bussaglia. Alla vigilia ha dichiarato: "Sapevamo già che questa situazione si sarebbe verificata  Mentalmente eravamo pronti, non penso sia un fattore che andrà ad influire sul nostro rendimento. In questi giorni ci siamo allenati bene, siamo pronti a dare il massimo anche domani. Formazione? Siamo contati, quindi le scelte sono forzate, ma siamo pronti a dare tutto con i calciatori che ci sono a disposizione. Già lo avevo detto dopo la partita di Como, faremo di necessità virtù". Il modulo potrebbe essere quindi il 4-3-1-2 dove Deverlan e Parisi saranno i centrali difensivi affiancati da Parisi e Gemignani a protezione di Stancampiano. Morelli, Piccoli e Pecchia in mediana, Haoudi nel ruolo di trequartista pronto ad innescare Mazzeo e Braken.

QUI PRO PATRIA- Completamente diversa e sicuramente più serena la situazione per il tecnico dei bustocchi Ivan Javorcic, il quale dovrà fare a meno del lungodegente Ghioldi, per il resto potrà contare su tutta la rosa a propria disposizione. Il tecnico serbo non si fida degli avversari mettendo in guardia i suoi sul valore dei toscani: "Affronteremo una squadra compatta e solida, capace di adattarsi alle difficoltà: non sarà semplice, così come ogni domenica. Il Livorno è una squadra competiiva e pericolosa. La prima dell'anno è sempre un'incognita, sarà una partita ancora più incentrata sugli errrori: vincerà chi ne commetterà meno". Il sistema di gioco sarà il consueto 3-5-2, che dovrebbe vedere il ritorno di Greco fra i pali. La linea difensiva imperniata come al solito da Gatti, Lombardoni e Boffelli. A destra potrebbe essere confermato Spizzichino mentre Pizzul si occuperà della corsia mancina. In mezzo al campo Bertoni, affiancato da Colombo e Nucco. In avanti la coppia offensiva dovrebbe essere composta da Parker e Kolaj con Latte Lath e Castelli pronti a subentrare in corso d'opera.

Di seguito le probabili formazioni della gara che potrete seguire tramite il LIVEMATCH di Tuttoc.com a partire dalle 14.30 circa:

LIVORNO (4-3-1-2): Stancampiano; Parisi, Sosa, Deverlan, Gemignani; Morelli, Piccoli, Pecchia; Haoudi; Mazzeo, Braken. A disp. Matysiak, Neri, Fremura, Marie Sainte, Nunziatini, Caia, Pallecchi, Canessa. All. Dal Canto. 

PRO PATRIA (3-5-2): Greco; Gatti, Lombardoni, Boffelli; Spizzichino, Colombo, Bertoni, Nicco, Pizzul; Parker, Kolaj. A disp. Mangano, Brignoli, Molinari, Vaghi, Saporetti, Cottarelli, Fietta, Ferri, Latte Lath, Castelli, Pisan, Di Lernia. All. Javorcic.

ARBITRO: Matteo Centi di Viterbo. (Pizzoni/Romano). IV ufficiale: Emanuele Tartarone di Frosinone.