Lucchese, presentato il piano di concordato fallimentare preventivo

15.05.2019 11:10 di Claudia Marrone Twitter:    Vedi letture
© foto di Luigi Gasia/TuttoLegaPro.com
Lucchese, presentato il piano di concordato fallimentare preventivo

"Di fronte alla proposta di concordato preventivo con riserva in continuità aziendale presentata dall’amministratore unico dell’As Lucchese Libertas 1905, Aldo Castelli (che ha sostituito al volo lo squalificato Umberto Ottaviani) il giudice delegato si è riservato di decidere e, davanti al pubblico ministero Lucia Rugani (la procura aveva presentato istanza di fallimento), si è riservato di riferire al collegio (presidente Giulio Giuntoli e giudice Carmine Capozzi). La decisione è attesa tra venerdì 17 e martedì 21 maggio. Ad oggi la procura, attraverso gli accertamenti delegati alla Guardia di Finanza, non avrebbe in mano le carte per configurare un reato distrattivo che porti dritto ad un'ipotesi di bancarotta o di altro reato di natura finanziaria": Il Tirreno, edizione Lucca, apre così la propria pagina sportiva. Andando al sodo, il tutto significherebbe che "il giudice delegato è obbligato per legge ad accettare il concordato preventivo con riserva che consente il congelamento dei decreti ingiuntivi e la possibilità di presentare entro 60 giorni un piano concordatario. E contestualmente nominare un commissario giudiziale esperto".
Lucchese quindi salva, intanto a livello societario? Difficile dirlo, anche perché la continuità non prevederebbe l'attuale proprietà, e, ammesso che il futuro non sia nero, serviranno comunque circa 700mila euro per saldare le varie spettanze tralasciate, oltre a un piano per saldare, almeno in parte, i creditori e il debito con l'Erario. A ogni modo, qualche passo è stato mosso, e pare, sempre stando a quanto riferito dal quotidiano citato, che alla base della richiesta di concordato ci sia la possibilità di avere 8 o 10 punti legati alla fidejussione: la società eviterebbe così di pagare la multa di 350mila euro, e probabilmente ci potrebbe anche essere la possibilità di salvarsi, evitando i playout. Possibilità, non certezza.
Ma il tutto sembra più fantascienza che minima realtà.