Monza, Brocchi: "Sono abituato alla pressione. La Serie C è logorante"

22.10.2019 10:40 di Matteo Ferri   Vedi letture
© foto di Federico De Luca
Monza, Brocchi: "Sono abituato alla pressione. La Serie C è logorante"

Cristian Brocchi festeggia il suo primo anno sulla panchina del Monza. L'ex allenatore del Milan, approdato in biancorosso il 22 ottobre del 2018, ha ripercorso i dodici mesi in Brianza sulle colonne della Gazzetta dello Sport: "Berlusconi aveva apprezzato il mio lavoro nel settore giovanile rossonero, conosceva le mie qualità, ho lanciato talenti come Donnarumma, Calabria e Cutrone. Il Milan è una famiglia e io sono in sintonia con l'idea di calcio di Berlusconi e Galliani". Brocchi si gode il primato nel Girone A: "Ho sempre giocato in squadre che avevano forti pressioni, ci sono abituato. E ho allenato il Brescia che doveva salvarsi. Ma in C le gerarchie si consolidano a fatica. I playoff sono un azzardo, la stagione è logorante". Un anno non privo di momenti negativi: "Quello che ricordo con meno piacere è il gol preso a tempo scaduto nella finale di Coppa contro la Viterbese che ci ha dato una posizione peggiore rispetto all'Imolese. L'abbiamo pagata nei playoff. Il momento più bello? Ancora deve arrivare, abbiamo vinto tanto ma non basta".