P.Sesto, Santarelli: "Mi ispiro a Cragno, spero di vederlo giocare dal vivo"

23.09.2022 13:15 di Valeria Debbia Twitter:    vedi letture
P.Sesto, Santarelli: "Mi ispiro a Cragno, spero di vederlo giocare dal vivo"
TMW/TuttoC.com

Lorenzo Santarelli, portiere della Pro Sesto, si è raccontato dalle colonne del sito ufficiale: “Le mie impressioni? A livello di strutture siamo veramente di alto livello, noi calciatori abbiamo davvero tutto quello che ci serve per lavorare in modo ottimale. Lo staff è professionale e ci stimola a dare il massimo ogni giorno. Il gruppo squadra è molto giovane e ci troviamo molto bene tra noi, tutti con grande disponibilità e accoglienti. Quello che però mi ha stupito è la grandissima professionalità di tutti, a partire dalla segreteria per arrivare a chi cura il campo del Breda, ovviamente passando dalla dirigenza e dagli staff".

Inevitabile di parlare di aspettative sul campionato: “Abbiamo sicuramente un girone molto insidioso, è inutile negarlo. Ci sono tantissime squadre con piazze importanti. Noi non dobbiamo smettere di lottare, di fronte a qualsiasi avversario e provare a fare il nostro gioco, la nostra partita. Sono convinto che bisogna sempre crederci, nel calcio come nella vita, con grande tenacia, come vuole lo spirito di noi abruzzesi di montagna: nessuno ti regala nulla, bisogna sempre cercare di guadagnarselo!”.

In chiusura l'estremo difensore a cui si ispira: “Mi ispiro molto a Cragno, lo stimo tantissimo, anche perché la mia struttura fisica e la sua sono molto simili. Peraltro, con lui a Monza e io in Pro, spero di poterlo andare a veder giocare di persona, calendari permettendo”.