Pianese-Pontedera, Masi contro il suo passato: le probabili

07.12.2019 11:20 di Stefano Scarpetti   Vedi letture
Foto di archivio
© foto di Andrea Rosito
Foto di archivio

Apre i cancelli questo pomeriggio ore 15 il  "Carlo Zecchini" di Grosseto per ospitare il derby toscano fra Pianese e Pontedera, confronto valido per la 18^ giornata del girone A di serie C. Due compagini capaci di ben figurare nel torneo di terza serie finora, da una parte la compagine amiatina alla sua prima storica presenza nei professionisti si trovano al 15^ posto distanziando al momento di tre lunghezze la zona playout, capaci di fermare finora Monza, Renate e Novara, mostrando personalità e compattezza. Dall'altra parte la formazione granata è la piacevole sorpresa del torneo con il suo secondo posto in coabitazione con lo stesso Renate a 29 punti con una gara in meno. A rendere la gara ancor più interessante ci sarà la prima sfida da ex del tecnico Marco Masi adesso alla guida dei bianconeri, artefice della rinascita del Pontedera: nella stagione 2011-12 è stato artefice del ritorno nei professionisti dopo anni bui e ricchi di sofferenze. 

QUI PIANESE- I padroni di casa (anche se i bianconeri utilizzano lo stadio di Grosseto per l'indisponibilità dell'impianto di Pian di Castagnaio), devono far fronte a numerose assenze. Nei giorni scorsi si è fermato Giacomo Benedetti, oltre al suo omonimo Lorenzo già indisponibile da qualche settimana per un problema muscolare, defezione che vanno ad aggiungersi a quelle di Bianchi, Vitale e Zagaria. Masi si affiderà al consueto 4-3-1-2, dove Ambrogio, Dierna, Gagliardi, e Seminara andranno a comporre la linea difensiva a protezione di Fontana. In mezzo al campo Simeoni dovrebbe essere affiancato da Figoli e Carannante, Catanese nel ruolo di trequartista In attacco ci sono tre posti per le due maglie, e se le contendono, Udoh, Momentè e Rinaldini. 

QUI PONTEDERA- Il tecnico ospite Ivan Maraia risponde con il consueto 3-5-2, potendo contare di tutta la rosa a propria disposizione ci sono alcuni ballottaggi anche in considerazione del fatto che i granata mercoledì recupereranno la partita contro il Lecco. Una delle poche certezze è Mazzini fra i pali, in difesa Piana e Ropolo potrebbero essere confermati, mentre sul fronte destro della difesa Cicagna e Benassai si giocano un posto. Sugli esterni Pavan e Mannini saranno  supportati in mezzo dal capitano Caponi, ai suoi lati non mancano le alternative: anche se Calcagni potrebbe esser preferito a Bernardini mentre Barba se la dovrà vedere con Serena e Bruzzo per completare il reparto Lotta serrata anche in attacco, De Cenco sicuro del posto affiancato da uno fra Tommasini e Semprini, non ci sarà da sorprendersi se fosse l'ex Ponsacco ad essere il prescelto nella logica del turnover.

Di seguito le probabili formazioni del confronto che potrete seguire tramite il LIVEMATCH di Tuttoc.com a partire dalle 14.30 circa:

Pianese (4-3-1-2): Fontana; Ambrogio, Dierna, Gagliardi, Seminara; Figoli, Simeoni, Carannante; Catanese; Udoh, Momentè. A disp. Sarini, Regoli, Vavassori, Benedetti L,  Fortuni, Romano, Tampwo, Rinaldini, Scarlino. All. Masi.

Pontedera (3-5-2): Mazzini; Benassai, Piana, Ropolo; Pavan, Calcagni, Caponi, Barba, Mannini; Tommasini, De Cenco. A disp. Sarri, Bianchi, Cicagna, Giuliani, Risaliti, Serena, Bruzzo, Salvi, Bardini, Semprini, Negro. All. Maraia. 

Arbitro: Sajmir Kumara di Verona. (assistenti: Piedipalumbo-Nasti).