Pro Vc, Gilardino: "Berlusconi-Galliani mi vollero al Milan a tutti i costi"

13.09.2019 21:40 di Valeria Debbia Twitter:    Vedi letture
Alberto Gilardino
© foto di Federico De Luca
Alberto Gilardino

Sarà una gara particolare per Alberto Gilardino quella di domani a Monza: come abbiamo già avuto modo di sottolineare il tecnico della Pro Vercelli ritroverà il suo presidente e il suo amministratore delegato al Milan, cioè gli attuali patron e ad del club biancorosso, Silvio Berlusconi e Adriano Galliani. Inevitabile per lui aprire lo scrigno dei ricordi nella conferenza della vigilia: "Berlusconi e Galliani mi avevano voluto a tutti i costi: prima che arrivassi io, c’erano grandissimi attaccanti come Inzaghi, Shevchenko, Kakà e arrivò anche Bobo Vieri prima di me. Ma mi vollero fortemente e fu l’inizio di tre anni incredibili per la mia carriera: ho avuto la possibilità di giocare con campioni straordinari e di stare in un gruppo vincente che mi ha permesso di capire tante cose; è stata una crescita professionale importantissima. Tra i tanti ricordi che porto dentro c’è sicuramente quella semifinale di ritorno di Champions League con il Manchester United: è stato il coronamento di anni di crescita e quella sera abbiamo fatto qualcosa di straordinario vincendo 3-0 in un San Siro gremito. Io segnai il terzo gol, una serata indimenticabile".