Top & Flop di Pro Patria-Juventus U23

25.01.2020 17:15 di Emmanuele Sorrentino   Vedi letture
© foto di Francesco Di Leonforte/TuttoCesena.it
Top & Flop di Pro Patria-Juventus U23

La Pro Patria ritorna al successo tra le mura amiche, superando con il risultato di 3-2 la Juventus U23 al culmine di un match ricco di emozioni: i bustocchi non vincevano allo Speroni dal lontano 6 ottobre, quando i biancoblu piegarono il Lecco in virtù della rete siglata da Mastroianni al 10'.

I padroni di casa passano in vantaggio con Kolaj all'11', lesto a sfruttare un passaggio filtrante di Fietta e a superare Loria con un preciso diagonale. La gioia però dura solo dieci minuti: i bianconeri trovano la rete del pareggio con Muratore, che beffa Tornaghi al culmine di una grande azione personale. Partito dalla sinistra, supera in velocità due avversari e piazza la sfera nell'angolino basso alla destra dell'estremo difensore biancoblu.

Dopo una mezz'ora di emozioni, la prima frazione di gioco si chiude si chiude senza particolari sussulti, eccezion fatta per un diagonale insidioso di Mastroianni al 36', bloccato a terra da Loria.

Nella ripresa Pecchia lancia in campo Clemenza sperando di invertire il trend, ma sono sempre i bustocchi a passare in vantaggio: al 51' Colombo sfrutta una deviazione errata di Portanova, al culmine di una serie di batti e ribatti, e sotto porta beffa nuovamente Loria. Anche in questo caso, la gioia viene smorzata dal pronto pareggio della Juventus U23: stavolta è Marchi a superare Tornaghi, bravo a staccare di testa in seguito ad un cross invitante del neo entrato Olivieri.

La fase centrale della seconda frazione di gioco è caratterizzata dalla girandola di sostituzioni, ma proprio quando la sfida sembrava indirizzarsi verso l'enesimo pareggio, arriva la rete che decide il match. Traversone dalla destra di Le Noci sul secondo palo per Palesi che al volo supera sul secondo palo Loria. È la rete che regala la vittoria alla compagine lombarda, che ritorna al successo tra le mura amiche dopo tre mesi di digiuno.

Nel prossimo turno la Pro Patria ospita la Robur Siena allo Speroni; trasferta toscana invece per la Juventus U23, che farà visita al Pontedera.

Di seguito i Top & Flop del match:

TOP

Palesi (Pro Patria): la sua invenzione al 71' regala a Javorcic il successo interno dopo tre mesi di digiuno. Lesto a sfruttare il cross al bacio di Le Noci, mostra coordinazione e precisione per beffare Loria e conquistare l'intera posta in palio. DETERMINATO

Olivieri (Juventus U23): Pecchia lo relega in panchina, ma quando entra in campo al 57' cambia le sorti del match per i bianconeri. Davvero imprevedibili le fiammate sulla sinistra: unico neo la simulazione nel finale che gli è costato il cartellino giallo. FORSENNATO 

FLOP 

Ghioldi (Pro Patria): dopo una prima frazione di gioco a dir poco discreta, cala vistosamente nella ripresa. Viene ammonito per un'entrataccia ai danni di Di Pardo, non si riprende dopo il giallo subito. Javorcic gli preferisce Cottarelli. DISCONTINUO

Toure (Juventus U23): Pecchia lo inserisce per dare centimetri e prestanza fisica ma tutto fa fuorché rendersi pericoloso. Si fa notare per due stacchi aerei che hanno deluso le aspettative. Ci si aspettava qualcosa in più. SCOORDINATO

RIVIVI IL MATCH PRO PATRIA-JUVENTUS U23