Triestina, Bucchi: "L'ultima volta fatti 38 cross. Dobbiamo segnare di più"

22.11.2021 20:25 di Sebastian Donzella Twitter:    vedi letture
Triestina, Bucchi: "L'ultima volta fatti 38 cross. Dobbiamo segnare di più"
TMW/TuttoC.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Cristian Bucchi, tecnico della Triestina, ha presentato la sfida di questa sera col Legnago a Rai Sport. Gara che gli alabardati giocheranno col lutto al braccio: "La morte del nostro preparatore atletico Marcuzzi è stata una doccia freddissima. Lottava e combatteva, nonostante la sua situazione non fosse felice. Ci aspettavamo che tornasse da un momento all'altro tra noi e invece non sarà così. Ci ha lasciato il coraggio e il sorriso: conviveva con il suo male da tempo e nonostante le terapie aggressive non l'ho mai sentito lamentarsi. Abbiamo fatto un ritiro estivo bellissimo, dobbiamo onorare la sua voglia di vivere e il suo insegnamento di vita".

Sulla partita: "Il Legnago è preparato, ha buon ritmo, buon gioco ed è ben messa in campo. Un pizzico di sfortuna ha fatto in modo che entrambe le squadre abbiano qualche punto in meno in classifica. Non dobbiamo preoccuparci degli avversari: sappiamo che faranno una gara intensa ma noi dobbiamo continuare nel nostro percorso di crescita".

Sull'attacco: "L'ultima partita in casa abbiamo fatto 38 cross in area di rigore, occupiamo quest'ultima molto bene ma ci manca la stoccata finale. Per la mole di gioco creata abbiamo segnato molto poco. A parziale giustificazione c'è il fatto che davanti a turno sono stati fuori un po' tutti, trovare una continuità non è stato facile".