Zauli: "Kaio Jorge? Si è deciso che gara con Juve U23 può essergli utile"

19.10.2021 17:30 di Valeria Debbia Twitter:    vedi letture
Lamberto Zauli
TMW/TuttoC.com
Lamberto Zauli
© foto di Paolo Baratto/Grigionline.com

Lamberto Zauli, tecnico della Juventus U23, ha parlato ai microfoni di JuventusTV sia del successo contro il Seregno sia della gara di domani contro l'AlbinoLeffe quando i bianconeri avranno a loro disposizione anche Kaio Jorge, fuori dalla lista Uefa e aggregato all'U23: "Siamo contenti per i risultati, venivamo da una sosta forzata per le convocazioni in Nazionale e abbiamo lavorato poco col gruppo intero. Ma i ragazzi hanno fame e voglia di migliorare. Anche in questa partita, contro una squadra tra le più esperte, difficile da affrontare perché fa un calcio fisico, la squadra ha lottato su ogni pallone e meritatamente ha fatto due bellissimi gol ed ha vinto. Cosa manca? Abbiamo preso quasi subito gol, può succedere, l'aspetto positivo è che la squadra sa cosa deve fare per andare a prendersi il risultato, l'avversità non condiziona tutto il resto, abbiamo la nostra identità e cerchiamo di vincerla fino alla fine. Sekulov, Garofani e Barbieri? Parliamo di tre giocatori che hanno cominciato la stagione volendo essere protagonisti, Sekulov e Garofani vengono dalla Primavera, hanno qualità e stanno dimostrando il loro valore. Barbieri ha l'umiltà in testa e la predisposizione per fare più ruoli, il risultato si è visto. Kaio Jorge? Penso che il progetto dell'under 23 racchiude tante cose, Kaio Jorge è un ragazzo molto giovane, è un acquisto della prima squadra ed è un giocatore della prima squadra, lo staff tecnico-dirigenziale ha deciso che una partita nel nostro campionato può essergli utile. L'AlbinoLeffe? Sta dando continuità a quanto fatto l'anno scorso quando è stata la rivelazione della Lega Pro, ma è difficile ricaricare la testa dopo due vittorie, vogliamo però arrivare con la giusta determinazione per proseguire la striscia".