Ancona, Barnabà: "Eravamo in credito con la fortuna ma tutto torna"

23.11.2022 16:45 di Marco Pieracci Twitter:    vedi letture
Ancona, Barnabà: "Eravamo in credito con la fortuna ma tutto torna"
TMW/TuttoC.com
© foto di Luca Rotili

Ieri sera Tommaso Barnabà è intervenuto ai microfoni di Radio Tua. Queste le dichiarazioni del difensore dell'Ancona riportate dal sito ufficiale: "Sono ancora emozionato per come sono andate le cose domenica Cesena. E’ stata la mia prima partita da titolare, non mi aspettavo di esordire in un campo del genere. E’ arrivato anche l’assist vincente per Alberto Spagnoli, cosa chiedere di meglio? Quando sono sceso in campo per il riscaldamento ho avuto la pelle d’oca. Non mi era mai capitato. Poi, con l’inizio della gara, le cose sono cambiate e mi sono lasciato andare. Ho seguito i consigli del Direttore sportivo Francesco Micciola e di mister Colavitto, è stato questo il segreto per rompere il ghiaccio. Eravamo in credito con la fortuna ma tutto torna. Per l’organizzazione di gioco e per la bravura dei singoli. La svolta a Reggio Emilia? Può darsi. Nonostante l’immeritata sconfitta abbiamo sentito la vicinanza dei tifosi, da lì è cambiato qualcosa. Ci siamo allenati ancora più forte e i risultati stanno arrivando. Daremo il massimo per credere in qualcosa di vero. Quando il diesse mi ha chiamato era il 10 agosto. Sono arrivato motivatissimo, questa con l’Ancona è la mia prima esperienza tra i professionisti. Ho iniziato un percorso di crescita che spero possa portarmi lontano. Colavitto è molto determinato, con dei valori umani unici. Aspetto, questo, che non ho trovato altrove. In biancorosso mi trovo proprio bene: i compagni sono fantastici e la città è proprio bella. Dedico la vittoria alla mia famiglia per i sacrifici che hanno fatto e stanno facendo per me, ma pure alla mia fidanzata”.