Colella attacca: "Meglio ricevere ricorso Rimini rispetto a Monza"

04.06.2020 11:15 di Valeria Debbia Twitter:    Vedi letture
Giovanni Colella
© foto di Stefano Sartore
Giovanni Colella

Giovanni Colella, tecnico del Rimini, è intervenuto dalle colonne del Corriere di Romagna per parlare della difficile situazione che stanno vivendo le squadre di bassa classifica di Serie C, col passaggio dal blocco delle retrocessioni all'inferno della possibile retrocessione diretta: "È difficile poter effettuare una previsione, potrebbe succedere di tutto, vedremo. Però è incredibile essere arrivati a questo punto. A mio avviso è innanzi tutto un problema di governance, un comandante dovrebbe prendere le decisioni con onestà intellettuale e poi eventualmente scendere a compromessi politici. In questo momento, si stanno tutelando gli interessi di pochi e sono state fatte scelte per creare meno caos possibile, senza una logica e una visione futura. Certo che è meglio ricevere un ricorso del Rimini rispetto a uno del Monza. Verrebbe da chiedersi se è una questione di interessi oppure di incapacità. Come società, con la retrocessione subiremmo un’ingiustizia clamorosa. Lo direi anche se ci fosse il Fano al nostro posto: queste non sono questioni sportive".