DS Modena: "Miglior quarto posto è come chiudere terzi"

04.05.2021 19:00 di Giacomo Principato   Vedi letture
DS Modena: "Miglior quarto posto è come chiudere terzi"
TMW/TuttoC.com
© foto di Dario Raimondi

Tempo di bilanci per il Modena del direttore sportivo Luca Matteassi che, intervistato da Il Resto Del Carlino, ha parlato della stagione degli emiliani: "L’ho sempre detto perché non volevo illudere nessuno, sin dal primo giorno. Conoscevo il valore delle avversarie e noi siamo riusciti a dare fastidio fino a un determinato momento del campionato. Essere primi a dicembre, forse, ha illuso quelli che speravano in qualcosa in più ma il nostro percorso è assolutamente positivo. Con il miglior quarto posto è come aver chiuso terzi. Qualche "grande" l’abbiamo messa alle spalle, adesso arriva il meglio coi playoff. In una stagione emergono diversi fattori, infortuni e condizione fisica. Non tutti, all’interno di una squadra, riescono a tenere il 100% per 8 mesi ma sono soddisfatto di ognuno di loro perché hanno sudato la maglia. Gli attaccanti? Si sono impegnati tutti al massimo. Chiaro ci si aspetti sempre 15 o 16 gol da un attaccante, quest’anno chiudiamo col sesto attacco ma sono contento di quello che hanno fatto. C’è stato un grande lavoro, spesso si guardano solo le marcature realizzate. Anche loro avrebbero voluto segnare di più. Mignani? Lavoro ottimo. Il mister mi è sempre piaciuto tanto, anche quando l’ho affrontato da avversario. Quest’anno mi ha confermato quanto di bello e buono avevo già notato in passato".

Il dirigente evita le domande poi del suo futuro e di quello del tecnico: "Non è una domanda da rivolgere a me. A Modena sto benissimo, piazza incredibile con una proprietà stupenda. L’unico dispiacere è non aver potuto vivere uno stadio come il Braglia con i tifosi, sarebbe stata una soddisfazione e un’arma in più per noi. Spero nei playoff consentano la riapertura ad una piccola parte di loro".