Fano-Virtus Verona, vincere è d'obbligo. Le probabili formazioni

15.12.2019 12:20 di Gianmarco Minossi   Vedi letture
© foto di Andrea Rosito
Fano-Virtus Verona, vincere è d'obbligo. Le probabili formazioni

Due squadre mosse da differenti motivazioni, ma con un denominatore comune: i tre punti. Alle 17:45 al Mancini di Fano (LIVE MATCH su TuttoC.com) va in scena una sfida tra due squadre con stati d’animo opposti: da un lato il Fano di Marco Alessandrini, che sembra aver ritrovato equilibrio e consapevolezza dopo il roboante successo della settimana scorsa a Cesena (grazie al quale ha abbandonato l’ultima posizione in classifica dopo otto sconfitte consecutive), dall’altro la Virtus Verona di Fresco, invischiata in un tunnel che sembra non vedere la luce, visto che l’ultimo successo risale allo scorso 10 novembre. Da allora il bilancio parla di un pareggio e tre sconfitte, con la zona play-off che si è andata sempre più allontanando, ma che rimane tuttavia ancora alla portata dei veneti. Destino vuole che l’ultima vittoria sia arrivata proprio in terra marchigiana, in casa della Fermana; chissà che il caso non decida di restituire i tre punti alla Virtus proprio nella stessa regione. Ma il Fano targato Alessandrini, partito subito col botto dopo aver rimpiazzato l’esonerato Fontana, si preannuncia come una squadra ostica e tutt’altro che arrendevole: mai come in questa partita gli undici punti di differenza che separano le due squadre sembrano non poter far testo.

QUI FANO – Alessandrini dovrà nuovamente fare a meno dello squalificato Parlati; la Corte D’Appello Nazionale ha infatti respinto il reclamo della società marchigiana per ridurre la squalifica del giocatore, che non figura quindi tra i convocati, così come gli infortunati Tassi, Venditti e Beduschi. Si va verso la stessa formazione che nell’ultimo turno ha sbancato il Manuzzi di Cesena, con il tridente composto da Barbuti, Paolini e Baldini, mentre sia Said che Diop dovrebbero nuovamente accomodarsi in panchina. “La Virtus è un’ottima squadra soprattutto fuori casa perchè possiede degli attaccanti bravi per la categoria e, nel complesso, degli ottimi giocatori. Ultimamente è stato acquistato anche Sammarco, è una compagine da tenere in considerazione”, le parole del tecnico alla vigilia del match.

QUI VIRTUS – Qualche defezione anche per Fresco, che non potrà contare sugli infortunati Manfrin e Di Paola, così come sui giovani Merci e Fermo. Si va nuovamente verso lo stesso modulo, con le punte Magrassi e Odogwu sostenute da Danti, che agirà da trequartista. Confermatissimo l’esperto Sammarco a centrocampo. “Abbiamo l'obbligo di riscattare la brutta prestazione di domenica scorsa. E' stata la prima partita che abbiamo sbagliato quest'anno e vogliamo mettercela definitivamente alle spalle vincendo domani”, le parole del tecnico alla vigilia del match.

Queste le probabili formazioni dell'incontro che potrete seguire in LIVE MATCH su TuttoC.com

Fano (4-3-3): Viscovo, Boccioletti, Di Sabatino, Gatti, Tofanari, Carpani, Marino, Sapone, Barbuti, Paolini, Baldini. A disp: Fasolino, Ricciardi, Massardi, Diop, Giorgini, Sarli, Gjuci, Said, Kanis, Di Francesco. All.: Alessandrini

Virtus Verona (4-3-1-2): Chiesa; Lavagnoli, Curto, Pellacani Vannucci; Onescu, Sammarco, Cazzola; Danti; Magrassi, Odogwu. A disp.: Sibi, Pinton, Rossi, Gasperi, Sirignano, Santacroce, Danieli, Casarotto, Da Silva, Lupoli, Marcandella. All.: Fresco.

Arbitro: Nicolò Cipriani di Empoli (Garzelli-Nuzzi)