Giana E.-Ternana, un limbo da cui uscire con un successo. Le probabili

20.04.2019 11:50 di Valeria Debbia Twitter:    Vedi letture
Stadio Città di Gorgonzola
© foto di Francesco Moscatelli
Stadio Città di Gorgonzola

Terzultima giornata di campionato in questo sabato prepasquale che alle 16.30 al 'Città di Gorgonzola' ci offre, nel Girone B, un Giana Erminio-Ternana dai molteplici spunti: le due squadre infatti sono in quel limbo di classifica che non permette loro di essere aritmeticamente salve eppure di guardare ancora con un briciolo di speranza alla zona playoff (forse più per quanto riguarda i padroni di casa).
Con l'avvento di Maspero in panchina, i biancazzurri hanno perso una sola volta: 2 pareggi e 4 vittorie (le ultime 2 consecutive) hanno loro permesso di stabilizzarsi a quota 40, a 5 lunghezze dal Renate terzultimo (battuto nel derby domenica scorsa) e a 4 dalla Sambenedettese (ultima qualificata agli spareggi promozione). I rossoverdi, invece, non vincono addirittura dal 27 dicembre scorso, anche se nelle ultime 4 uscite hanno trovato una certa quadratura che ha portato a 4 pareggi di fila. La classifica comunque recita 39 (un punto in meno dell'avversario odierno), quindi +4 sui playout e -5 dai playoff.
La salvezza aritmetica sarà cosa fatta quest'oggi per la Giana se riuscirà a conquistare la vittoria, ma anche in caso di pareggio se contemporaneamente Fano e Rimini conquisteranno lo stesso risultato (o perderanno) e verrà sconfitto il Renate. Discorso molto simile, pur col punto di distacco, varrà di conseguenza per la Ternana.
All'andata, lo scorso 16 dicembre, fu un 3-3 ricco di gol ed emozioni: in panchina De Canio per gli umbri e Bertarelli per i lombardi, che andarono in vantaggio con Palma, dopo un avvio interamente di marca rossoverde. La squadra di casa reagì e con un micidiale uno-due firmato da Bifulco ribaltando il risultato. La Giana trovò però il pari al 35' grazie al rigore realizzato da Perna e conquistato da Lunetta. Nella ripresa Frediani riportò ancora avanti la Ternana, ma l'errore di Hristov al 60' spianò la strada per il definitivo 3-3 di Rocco.

QUI GIANA ERMINIO - Mister Maspero ha tutta la rosa a disposizione, compresi Pinto, Perna e Jefferson, al rientro dopo la squalifica. I primi due dovrebbero essere sicuramente impiegati nell'undici titolare così come Gianola e Iovine, che dovrebbero prendere il posto di Origlio e Giudici (con Solerio che tornerà a centrocampo). In attacco dovrebbe esserci la conferma di Rocco e Mutton, con il rientrante Jefferson utile in corso di match.

QUI TERNANA - Indisponibili: Hristov, Castiglia e Defendi (infortunati), Palumbo, Giraudo e Bergamelli (squalificati). E' emergenza in difesa per i rossoverdi che hanno solo 4 uomini a disposizione: mister Gallo dovrà quindi reinventarla con Russo e Diakité centrali e Mazzarani e Fazio terzini, ma non è da escludere l'opzione Pobega che potrebbe essere spostato dalla fascia di centrocampo a quella più arretrata.

Queste le probabili formazioni della gara che potrete seguire tramite il LIVE MATCH di TuttoC.com:

Giana Erminio (3-4-1-2): Leoni; Bonalumi, Gianola, Montesano; Iovine, Barba, Pinto, Solerio; Perna; Rocco, Mutton. A disp. Taliento, Lanini, Origlio, Perico, Pirola, Seck, Sosio, Capano, Dalla Bona, Mandelli, Palesi, Piccoli, Jefferson, Giudici. All. Maspero.

Ternana (4-3-1-2): Iannarilli; Mazzarani, Russo, Diakité, Fazio; Altobelli, Paghera, Pobega; Bifulco; Marilungo, Vantaggiato. A disp. Gagno, Vitali, Callegari, Rivas, Furlan, Frediani, Boateng, Nicastro. All. Gallo.

Arbitro: Matteo Marchetti della sezione di Ostia Lido (assistenti: Rabotti-Dell'Università).