Pescara-Modena, sfida per avvicinarsi alla vetta: le probabili formazioni

19.10.2021 12:20 di Nando Armenante   vedi letture
Pescara-Modena, sfida per avvicinarsi alla vetta: le probabili formazioni
TMW/TuttoC.com

Big match allo stadio "Adriatico": Pescara-Modena si affrontano per la decima giornata del girone B nel martedì del turno infrasettimanale, il secondo stagionale. Fischio d'inizio dell'incontro è fissato alle ore 21:00 agli ordini del signor Monaldi di Macerata. 

Un punto divide le due squadre in classifica: il Delfino guidato da Gaetano Auteri è al 4° posto con 16 punti insieme al Siena, mentre i canarini di Attilio Tesser seguono a ruota al 5° posto, dietro appena di un punto. Secondo impegno consecutivo casalingo per i biancazzurri che sono reduci dalla vittoria per 2-1 contro Fermana, non poco sofferta ma che ha permesso di ritrovare i 3 punti dopo quasi un mese ed avvicinarsi alla vetta della classifica, distante adesso 5 punti. Bottino pieno anche per gli emiliani che hanno sconfitto il fanalino di coda Viterbese per 2-0 nell'ultimo turno di campionato disputato al "Braglia" ed hanno riscattato il brutto ko in casa dell'Aquila Montevarchi della settimana precedente, rimettendosi in marcia verso i piani alti della classifica. Una partita quella tra Pescara e Modena che può dare indicazioni importanti in chiave obiettivi stagionali, visto che entrambe le compagini vogliono lottare per il vertice con l'aguerrita concorrenza presente nel girone B anche in virtù dello scontro in contemporanea tra Reggiana e Ancona-Matelica, rispettivamente 1° e 2° in classifica. 

QUI PESCARA - La vittoria contro la Fermana con qualche rischio di troppo potrebbe indurre Auteri a fare un passo indietro sullo schema tattico: il 4-3-3 non ha convinto a pieno e potrebbe essere riproposto il 3-4-3 marchio di fabbrica del tecnico. Dai convocati emerge nuovamente la presenza di Drudi e Rizzo, assenti da diverso tempo. Davanti a Di Gennaro (man of the match nell'ultimo turno) la squalifica di Cancellotti potrebbe dare una chance di riconferma per Frascatore che farebbe reparto con Ingrosso e Illanes. In mediana possibile turno di riposo per uno tra Pompetti e Memushaj con Diambo sicuro di una maglia mentre sulle fasce possibile ritorno di Zappella a destra e Nzita dalla parte opposta (l'alternativa è il ritorno di Rasi). Davanti non è da escludere una nuova rivoluzione: Clemenza e D'Ursi hanno riposato contro la Fermana, ma ora possono partire titolari con De Marchi (in gol sabato) quasi certo del posto. Ma occhio anche a Galano, pedina da non escludere ma più a gara in corso che dal 1'. 

QUI MODENA - 21 calciatori convocati da Attilio Tesser per l'importante trasferta di Pescara: ai già assenti Ingegneri e Duca, si aggiunge il forfait di Marotta, infortunatosi prima del match contro la Viterbese. Il tecnico sorride per il rientro di Ogunseye, rientrato dopo le tre giornate di squalifiche rimediate dopo l'espulsione contro il Cesena. L'ex-Cittadella si candida per una maglia da titolare al fianco di uno tra Bonfanti e Minesso mentre sulla trequarti Mosti (in rete nell'ultimo turno) reclama spazio e potrebbe rifiatare Tremolada, apparso apparso ed autore di un penalty fallito sabato. Non dovrebbe esserci grande turnover vista l'importanza della sfida: davanti a Gagno, coppia centrale formata da Pergreffi e Silvestri con Renzetti a sinistra mentre Azzi è favorito su Ciofani per agire sulla destra. Conferme, infine, anche per il centrocampo con Di Paola, Gerli ed Armellino pronti a partire dal primo minuto. 

Ecco le probabili formazioni della sfida dell'Adriatico: potrete seguire l'incontro in diretta grazie al LIVE MATCH di TuttoC.com: 

PESCARA (3-4-3): Di Gennaro; Illanes, Ingrosso, Frascatore; Zappella, Diambo, Memushaj, Nzita; Clemenza, De Marchi, D'Ursi. A disp.: Sorrentino, Drudi, Pompetti, Sanogo, Ferrari, Bocic, Rasi, Marilungo, Veroli, Rauti, Galano, Rizzo. - Allenatore: Gaetano Auteri.

MODENA (4-3-1-2): Gagno; Azzi, Silvestri, Pergreffi, Renzetti; Di Paola, Gerli, Armellino; Mosti; Ogunseye, Bonfanti. A disp.: Narciso, Baroni, Ponsi, Ciofani, Maggioni, Tremolada, Rabiu, Scarsella, Giovannini, Minesso. - Allenatore: Attilio Tesser.

Arbitro: Monaldi (sez. AIA di Macerata).