Piacenza, Pergreffi: "Dimentichiamo in fretta la sconfitta di Pesaro"

22.10.2019 10:50 di Matteo Ferri   Vedi letture
© foto di Paolo Baratto/Grigionline.com
Piacenza, Pergreffi: "Dimentichiamo in fretta la sconfitta di Pesaro"

Seconda sconfitta consecutiva in casa per il Piacenza che, dopo lo scivolone di San Benedetto del Tronto, cade di misura a Pesaro. Antonio Pergreffi, capitano dei biancorossi emiliani ospite negli studi di Telelibertà, invita la squadra a rialzarsi immediatamente: "Pesaro va dimenticata immediatamente e si deve ripartire da quanto di buono si è visto nell'ultimo mese per fare punti pesanti contro la Feralpisalò e il Padova. Probabilmente non sono stato bravo a caricare a dovere i compagni e non ci siamo espressi sui nostri livelli, ne siamo consapevoli ma lo siamo anche del fatto che non possiamo sbagliare le prossime due partite, anche se l'errore di Pesaro costa caro in ottica classifica". Il difensore parla anche del legame con il club e la piazza: "Per me il Piacenza è come una seconda famiglia. La società mi ha preso quando ero nei dilettanti e con il tempo ho potuto dimostrare di essere degno di questa categoria. Piacenza è la mia seconda città, la fascia di capitano è il coronamento di tanti anni di sacrificio".