Ravenna, Selleri: "Non vedo come si possa riprendere"

23.03.2020 11:00 di Matteo Ferri   Vedi letture
© foto di Alessandro Brunelli
Ravenna, Selleri: "Non vedo come si possa riprendere"

La sosta forzata del campionato ha solo parzialmente ridotto gli impegni per Alfonso Selleri, capitano del Ravenna e titolare di un'attività di stampa e tipografia  digitale insieme alla sorella Isabella. Il giocatore giallorosso ha parlato ai microfoni del Corriere di Romagna: "La mia giornata tipo non è cambiata, ho solo tolto le due ore di allenamento pomeridiano, per il resto è rimasto tutto come prima. Io mi sento prima di tutto un calciatore, ma sono perfettamente consapevole che il calcio non verrà prima di tutto quando supererò i 36 anni, così ho pensato di guardare anche al futuro e visto che la mia azienda sta crescendo, assieme a mia sorella mi concentro anche su quello". Selleri dice la sua anche sulla sospensione delle attività, come referente per l'AIC del Ravenna: "A mio avviso, quella del calciatore è l'ultima categoria che dovrebbe riprendere. Oggi, stando a ciò che accade ogni giorno, non vedo davvero come si possa riprendere".