Rimini, Troise: "Quattro assenti sicuri, due in forse. Ma è fondamentale battere l'Olbia"

02.04.2024 16:15 di Sebastian Donzella Twitter:    vedi letture
Rimini, Troise: "Quattro assenti sicuri, due in forse. Ma è fondamentale battere l'Olbia"

Emanuele Troise, tecnico del Rimini, in conferenza stampa ha presentato la sfida contro l'Olbia, penultimo in classifica. Queste le parole raccolte dai colleghi di NewsRimini.it: "Sono tre punti importanti, è un’altra tappa, un’altra opportunità fondamentale per chiudere un discorso e continuare ad aprire le porte per raggiungere anche l’altro obiettivo. È chiaro che va fatto in maniera diversa rispetto all’ultima, con maggiore responsabilità. In alcune occasioni siamo mancati, e l’ultima è stata molto evidente in tal senso, per cui mi aspetto una gara in cui dobbiamo trovare l’attenzione in quei dettagli che continuano a fare la differenza.

Chi manca? Marchesi è sicuro che non recupera, Rosini, Langella, Iacoponi e solo domani mattina dobbiamo valutare Leoncini e la condizione di Mega per un’eventuale disponibilità. Centrocampo in sofferenza? Considero la disponibilità piena di Sala, Delcarro, Garetto. C’è qualche interprete che può tranquillamente nell’emergenza ricoprire quel ruolo lì. Vediamo domani tra Leoncini e Mega se abbiamo a disposizione uno dei due. Noi dobbiamo switchare, cambiare in motivazione, in dettagli, in ambizione. Volere qualcosa che troppo spesso poi basta poco per perderlo di vista.

Pietrangeli titolare? Potrebbe tornare perché è un altro giocatore che è lontano dai campi dalla partita contro l’Ancona, è riuscito a fare pochissimi allenamenti, condizionato da qualche problema di troppo. Chiaramente è un giocatore che non ha i 90 minuti, riuscire a fare due-tre allenamenti di un certo tipo, ma che si rende sempre disponibile. È da valutare il suo impiego dal primo minuto”.