Sudtirol, Vecchi: "C'è rammarico. Dobbiamo essere più concreti"

01.12.2019 23:35 di Anna Catastini   Vedi letture
© foto di Giacomo Morini
Sudtirol, Vecchi: "C'è rammarico. Dobbiamo essere più concreti"

Il tecnico Stefano Vecchi commenta così la sconfitta del suo Sudtirol nella gara interna contro il LR Vicenza: “Abbiamo dato tanto e fatto molto nel primo tempo però se non si riesce ad indirizzare la partita può diventare difficile, soprattutto contro una squadra forte come il Vicenza. Quando giochi contro squadre come queste se vuoi vincere devi essere concreto e impeccabile e noi purtroppo non lo siamo stati nonostante una buonissima prestazione. Non ho nessun appunto da fare ai miei giocatori, perché hanno fatto una partita di livello, sullo stesso piano della squadra più forte del campionato. Loro, però, sono stati più concreti, loro sono riusciti a fare gol e noi no. Nel primo tempo sembravamo noi i padroni del campo e poi quando gli avversari iniziano a macinare gioco è chiaro che diventa una partita un po’ più equilibrata e poi l’episodio li ha premiati”.

In conclusione: “Questo è un campionato equilibrato e la nostra soddisfazione è quella di essercela giocata sempre con tutti e alla pari. C’è comunque il rammarico e il rimpianto che se fossimo stati un pelino più concreti qualche punto in più potremo averlo”.