Top & Flop di Reggiana-San Donato Tavernelle

24.09.2022 19:40 di Francesco Ragosta   vedi letture
TOP REGGIANA: Voltolini
TMW/TuttoC.com
TOP REGGIANA: Voltolini
© foto di Uff. Stampa Reggiana

Soffre per un tempo, ma la Reggiana sì conferma un rullo compressore in casa battendo davanti al proprio pubblico 2-0 il San Donato Tavarnelle. E’ la terza vittoria consecutiva per gli uomini di Diana che risalgono la classifica portandosi a quota dodici punti al primo posto in compagnia della Carrarese, caduta ad Alessandria. 
Nel primo tempo, la Reggiana sembra voler controllare la partita fin dai primi minuti, ma fa tanto possesso palla senza riuscire a rendersi pericolosa se non con un tiro di Lanini ben contrastato dalla difesa gialloblu. Il San Donato Tavarnelle, invece, dopo un inizio timido esce alla distanza e ha diverse buone occasioni per passare in vantaggio con Nunziatini, Galligani e Montini, tutte respinte da Voltolini che al debutto tra i pali in stagione non sfigura affatto. Ad inizio ripresa Diana cambia subito inserendo Rosafio al posto di Muroni. Una scelta offensiva che viene premiata immediatamente con il numero 7 che al 50’ sì inventa un assist perfetto che mette Montalto solo davanti al portiere. L’attaccante è bravo a superare Cardelli con un bel diagonale e firmare così il suo primo gol in granata. Il San Donato Tavarnelle risponde subito con una gran conclusione di Marzierli, alzata sopra la traversa da un’altra grande parata di Voltolini. Il portiere de La Regia è provvidenziale pochi minuti dopo quando sì distende per respingere un tiro di piatto ben angolato di Montini. La Reggiana salvata dal proprio portiere torna a spingere e mette il risultato al sicuro al 68’ quando trova il raddoppio grazie ad un autogol di Gorelli che nel tentativo di anticipare Pellegrini devia nella propria porta un tiro-cross di Guglielmotti. E’ il gol che fa calare il sipario sulla partita. Altra prestazione senza gol subiti per la difesa di Diana, salgono a più di trecento i minuti di imbattibilità. Anche se oggi grandi meriti vanno a Voltolini. Per il San Donato Tavarnelle una sconfitta che può lasciare anche qualche rimpianto per le tante occasioni avute, ma Magrini può sorridere per la prestazione dei suoi che conferma il buon inizio di stagione. Giocando sempre così salvarsi sarà un’impresa tutt’altro che complicata. Ecco Top e Flop della gara.

TOP

Voltolini (Reggiana): all’esordio stagionale, alla prima partita in campionato dopo nove mesi sì fa trovare subito pronto. Sono almeno cinque le parate decisive, tre nel primo tempo che evitano lo svantaggio e due nella ripresa quando il risultato è ancora in equilibrio. Un ritorno praticamente perfetto. RITORNO CON I FIOCCHI

Rossi (San Donato Tavarnelle): il giovane centrocampista tiene botta nel primo tempo, guida i suoi ed è bravo sia ad aiutare la difesa che a lanciare l’azione in ripartenza. Soffre di più nella ripresa, ma come tutti i compagni. E’ un giocatore su cui puntare per il futuro. SCOPERTA

FLOP

Nicoletti (Reggiana): è probabilmente quello più indietro tra i nuovi arrivati in casa granata. Fatica ad imporsi sulla fascia e gli emiliani faticano a fare la differenza sulla fascia sinistra. Dall’altra parte c’è un Guglielmotti che sì prende spesso la scena. Tiene bene in fase difensiva, ma ha ancora ampi margini di miglioramento. DEVE CRESCERE

Marzierli (San Donato Tavarnelle): prestazione opaca, non è mai nel vivo dell’azione e ha una sola occasione che conclude anche bene trovando però la respinta di Voltolini. POCO ATTIVO