Vis Pesaro, Lelj: "Bianchini sa di aver sbagliato, ha chiesto scusa"

17.09.2019 22:20 di Valeria Debbia Twitter:    Vedi letture
Tommaso Lelj
© foto di Alessandro Brunelli
Tommaso Lelj

"Il calcio è fatto di episodi". Così Tommaso Lelj, difensore della Vis Pesaro, torna sulla sconfitta di Ravenna: "E' stata una partita equilibrata e gestita da entrambe le squadre in modo intelligente, senza scoprirsi troppo e studiando l'avversario. Gli episodi hanno fatto pendere gli episodi dalla parte del Ravenna. Ma abbiamo già la testa alla prossima. Ci siamo guardati nello spogliatoio e ci siamo detti che ci serva di lezione per essere più attenti". Per lui è stata una gara particolare, visto che per anni ha vestito la maglia giallorossa indossando anche la fascia da capitano: "E' stata una emozione rientrare al 'Benelli' da avversario, ma è il nostro lavoro, per 90' non si guarda in faccia a nessuno e poi amici come prima". Lelj ha analizzato anche l'errore di Bianchini che ha spianato la strada al raddoppio dei romagnoli: "E' un ragazzo intelligente, sa di aver sbagliato e ha chiesto semplicemente scusa. Per un giovane è importante fare autocritica. Lavorerà su questo. Gli errori non sono valutati per crocefiggere: il gruppo è compatto".