Casertana, Guidi: "Errori di maturità ma nella ripresa li abbiamo messi sotto"

18.04.2021 21:40 di Dario Lo Cascio Twitter:    Vedi letture
Casertana, Guidi: "Errori di maturità ma nella ripresa li abbiamo messi sotto"
TMW/TuttoC.com

Federico Guidi, tecnico della Casertana, al termine della sconfitta con la Juve Stabia, come riportato dal sito ufficiale rossoblu, ha dichiarato: “Sono stati commessi degli errori sui gol in avvio. Non siamo stati capaci di aggredire o fare un fallo tattico che, a volte, è un segnale di maturità. Un giocatore più esperto avrebbe fermato l’azione, come del resto hanno fatto i calciatori della Juve Stabia in diverse occasioni. Noi, invece, commettiamo a volte questi errori. Ma la squadra ha fatto una buona partita, abbiamo sbagliato nelle due situazioni dei gol iniziali. Nel secondo tempo abbiamo espresso davvero un buon calcio, come del resto avevamo già fatto a partire della mezz’ora del primo tempo. Avevamo già creato delle situazioni per poter ridurre il distacco. Avremmo meritato sicuramente qualcosa di più. Tutto questo tenendo in considerazione che era la terza partita in cinque giorni e mezzo e che eravamo una squadra estremamente giovane anche per le tante assenze. Ma queste differenze nella ripresa non l’ho viste. Anzi nel secondo tempo la squadra che più si è fatta apprezzare è stata la nostra. L’abbiamo dominata. La squadra ha dimostrato di avere un carattere fantastico. Pensiamo che Zivkovic era all’esordio, in difesa c’erano giovani come Polito, Rillo e Ciriello. Ci potevano stare questo tipo di errore, ma mi tengo la capacità di reagire e mettere sotto squadre costruite per il vertice".

“Diciamo che è stata una direzione arbitrale sfortunata. Sul terzo gol della Juve Stabia c’è una palese fallo su Bordin, mentre sul finire della partita il calcio preso da Cuppone in area l’abbiamo sentito fino in panchina. La cosa che mi ha innervosito è il metro di giudizio differente su situazioni simili”.