FOCUS TC - Serie C, 27^ giornata: la Top 11 del Girone C

02.03.2021 07:00 di Dario Lo Cascio Twitter:    Vedi letture
Antonio Calabro
TMW/TuttoC.com
Antonio Calabro
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

E venne il giorno. La 27^ giornata del Girone C di Serie C segna la prima sconfitta in campionato della Ternana, battuta da un eccellente Catanzaro. Accorcia le distanze il Bari, che piega nel derby il Foggia grazie all'ormai solito Pietro Cianci. Terzo pareggio consecutivo per il Catania, fermato sull'1-1 dalla Vibonese. Bene il Teramo, 2-0 alla Paganese, e la Juve Stabia, che supera in trasferta per 0-1 il Bisceglie. La Viterbese piega di misura il Palermo e fa saltare la panchina di Boscaglia. Successo prezioso per la Turris, 2-1 alla Casertana.

Vediamo chi sono stati i migliori undici della 27^ giornata del Girone C: 

PORTIERE

Pierluigi Frattali (Bari): il portiere biancorosso è decisivo nel derby con il Foggia: Dell'Agnello calcia a botta sicura ma l'estremo difensore fa muro. Determinante nel successo dei Galletti. 

DIFENSORI

Filippo Lorenzini (Turris): ritorno al successo per i corallini firmato anche Lorenzini. Il difensore segna la rete del vantaggio e poi tiene compatta la linea arretrata. 

Luca Martinelli (Catanzaro): prova maiuscola del difensore giallorosso che chiude ogni spiraglio ai temibili attaccanti della Ternana. 

CENTROCAMPISTI

Orlando Viteritti (Monopoli): determinante nel successo di Francavilla e devastante in avvio di gara. Dai suoi piedi gli assist per le reti di Zambataro e De Paoli che decidono la sfida. 

Massimiliano Carlini (Catanzaro): un'altra gara monumentale per il centrocampista. Prima regala al pallone la rete del vantaggio, poi segna nel secondo tempo il gol che stende la capolista. 

Michel Adopo (Viterbese): parte dalla panchina, entra al quarto d'ora al posto dell'infortunato Palermo e segna la rete da tre punti che stende i rosanero. 

Francesco Bombagi (Teramo): entra in gara nel migliore dei modi, ispirato e trascinante, segna la rete del raddoppio biancorosso al termine di una splendida azione corale e sfiora più volte la doppietta. 

ATTACCANTI

Vincenzo Plescia (Vibonese): l'attaccante rossoblu gioca un bel match. Porta in vantaggio i calabresi e poi nella ripresa sfiora ancora una volta la rete. 

Manuel Sarao (Catania): segna un gol prezioso, portando la gara in parità. Gioca un match generoso e dimostra una crescita costante al servizio della squadra. 

Gennaro Borrelli (Juve Stabia): gran momento per il giovane attaccante arrivato in gialloblu a gennaio. Segna la seconda rete consecutiva in acrobazia e regala tre punti alle Vespe. 

Pietro Cianci (Bari): terzo gol consecutivo, sette punti in tre gare, sempre decisivo. Risolve il derby con un gran calcio di punizione. Cianci si è preso il Bari e oltre alla rete gioca con grande generosità. 

ALLENATORE

Antonio Calabro (Catanzaro): il tecnico che per primo - e chissà, forse sarà anche l'unico - è riuscito nell'impresa di battere la capolista Ternana. Mister Calabro prepara alla perfezione la sfida alle Fere, con il Catanzaro che praticamente non sbaglia nulla. Solo applausi.