Ghirelli a Catania: "Non potevo non essere qui oggi"

08.12.2019 14:50 di Dario Lo Cascio Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Ghirelli a Catania: "Non potevo non essere qui oggi"

Francesco Ghirelli, presidente della Lega Pro, presente a Catania in occasione del match col Rende, intervenuto sui canali ufficiali del club rossoazzurro, ha dichiarato: "Dal punto di vista complessivo del campionato, è una bella stagione. Combattuta in tutti e tre i gironi, dove c'è anche un'ottima presenza di pubblico e spettacolo. Oggi dovevo esserci a Catania, perché Lo Monaco è un patrimonio del calcio italiano e il Catania è una delle società con più storia. Dovevo essere qua. 

Come conciliare grandi piazze con le piccole in Serie C? Con il principio della differenziazione. Le grandi piazze portano il grande pubblico, l'attenzione. Le piccole devono portare le favole. Nel complesso dobbiamo essere tutti portati a spingere un progetto dove in C si formano giovani calciatori, allenatori, arbitri, assistenti. E un calcio dove i valori prevalgono, togliendo i ragazzi dalla strada. 

Bisogna ragionare a sistema, un passaggio difficile in questo Paese. La Serie A deve capire che non la ostacoleremo mai, deve essere il calcio d'elite, deve vincere in europa e nel mondo. Ma contemporaneamente deve capire che noi siamo il calcio dei giovani calciatori, e ne paghiamo un prezzo. Bisogna sedersi intorno a un tavolo e ragionare tutti insieme per capire come investire sul progetto".