Juve Stabia-Latina, chi si ferma è perduto. Le probabili formazioni.

19.03.2023 10:40 di Nicola D'Elisiis   vedi letture
Juve Stabia-Latina, chi si ferma è perduto. Le probabili formazioni.

Nel segno della rivalsa e con la voglia di dare un senso al proprio campionato, Juve Stabia e Latina si affronteranno al "Romeo Menti" di Castellammare per la 33° giornata di campionato, -6 al termine della regular season e punti che dunque iniziano a pesare. La Juve Stabia vuole vincere per archiviare definitivamente la pratica salvezza, puntare in maniera netta e decisa a una posizione da privilegiata in ottica play-off e festeggiare, con stile, il suo 116° compleanno. Il Latina, che a proposito della festa delle vespe vuole recitare il ruolo del classico e tipico guastafeste, vuole vincere per risollevarsi in classifica e spezzare due incantesimi in uno: quello del gol, che dura da ormai 490 minuti, e quello della vittoria che manca dal 12 febbraio, quando i nerazzurri ribaltarono al "Francioni" la Virtus Francavilla con reti di Fabrizi e Ganz su rigore. Insomma, fra play-off da conquistare e salvezza da blindare, chi si ferma e perduto, un eventuale pareggio servirebbe a poco ad entrambe le squadre. Lecito dunque attendersi una gara frizzante e a viso aperto. 

QUI JUVE STABIA: Mister Pochesci in conferenza stampa ha fatto il punto sulla situazione: out Ricci e al rientro dalle squalifiche Caldore e Gerbo, oltre al capitano Scaccabarozzi sempre più vicino al recupero completo. Dubbi sul modulo di partenza, ballottaggio vivo fra il 3-5-2 e il 4-3-3. Probabile chance dal primo minuto per Dell'Orfanello. 

QUI LATINA: Nei Pontini rientrano Ganz e Di Livio. Mister Di Donato in conferenza stampa pre-partita ha chiesto ai suoi più cattiveria sotto porta e, in vista della gara di oggi, personalità e coraggio. Unica certezza il modulo iniziale, 3-5-2. Potrebbe essere Rosseti il partner in attacco del rientrante Ganz.



Probabili formazioni: 

Juve Stabia (3-4-1-2): Barosi; Maggioni, Cinaglia, Caldore; Scaccabarozzi, Altobelli, Berardocco, Dell'Orfanello; Silipo; Pandolfi, Zigoni. All. Pochesci.

Latina (3-5-2): Tonti; De Santis, Esposito, Calabrese; Carissoni, Sannipoli, Amadio, Barberini, Furlan; Ganz, Rosseti. All. Di Donato