Palermo, Rauti: "Gara stregata? Avversari molto compatti, noi fortunati"

10.01.2021 20:30 di Valeria Debbia Twitter:    Vedi letture
Nicola Rauti
TMW/TuttoC.com
Nicola Rauti
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Il terzo gol in campionato di Nicola Rauti ha regalato al Palermo la vittoria in extremis in casa della Cavese ed ha permesso all'attaccante scuola Torino di insidiare Saraniti e Lucca, che di reti ne hanno messe a segno quattro: "Non c'è una competizione tra noi attaccanti a chi segna di più perché ci fa piacere vincere a prescindere da chi realizza la rete, siamo fortunati perché stiamo segnando un po' tutti. Partita stregata? Era una partita difficile da sbloccare perché gli avversari erano molto compatti, avevano voglia di rivalsa e noi siamo stati sfortunati sul rigore, poi siamo stati fortunati con me alla fine. Chiaramente se non la sblocchi all'inizio o comunque nel corso del match, poi diventa sempre più difficile. Ma possiamo dire di essere stati fortunati noi. Pochi gol su calci da fermo? Stiamo lavorando sui calci piazzati ed otterremo sicuramente i risultati che meritiamo. Quando ho segnato mi sono lasciato prendere dalla gioia ma ho voglia di fare ancora meglio e di aiutare la mia squadra. Siamo nel girone di C più difficile ma ci serve la giusta mentalità. Io cerco di migliorarmi e non mi aspettavo di segnare un gran gol di testa e non essendo altissimo mi piacerebbe essere completo andando a colpire sempre meglio di testa".