Pres Potenza: "Chiedo maggiore sostegno alla società"

23.05.2019 14:30 di Dario Lo Cascio Twitter:    Vedi letture
© foto di Salvatore Colucci/TuttoPotenza.com
Pres Potenza: "Chiedo maggiore sostegno alla società"

Salvatore Caiata, presidente del Potenza, ha affidato ai social il commento post eliminazione dai playoff: "E' il giorno dopo, il giorno della rabbia. Ieri eravamo più sereni, oggi più arrabbiati. Abbiamo la consapevolezza di avere fatto tutto ma di non aver portato a casa quello che ci sarebbe spettato. Siamo stati scippati, questo è evidente. E dispiaciuti, perché abbiamo avuto la dimostrazione che, se le comunità in genere lottano unite contro le variabili esterne, noi dobbiamo lottare contro le variabili esterne, come abbiamo visto ieri, e contro quelle interne, come abbiamo visto stamattina. Molti potentini hanno gioito, ci hanno mandato messaggi di scherno per l'eliminazione. Noi non stiamo sostenuti dagli amministratori, stiamo lottando per rendere a norma lo stadio "Viviani" entro il 16 di giugno. I candidati non ci hanno dato garanzie mentre noi spendiamo risorse economiche, tempo e dedizione, tutti sottratti alle nostre famiglie e alle nostre attività per realizzare un sogno. Siamo stati costretti a scendere in campo in prima persona per rendere credibile questo progetto. Dovete aiutarci, scendere in campo anche voi. Chi ritiene di dovercela e volercela dare, noi siamo candidati, abbiamo bisogno del nostro sostegno. Continueremo a mettere tutto quello che possiamo, non ci piace l'ipocrisia, la società va sostenuta, perché siamo noi a battagliare in tutte le sedi per portare avanti il progetto". 

 

Pubblicato da Salvatore Caiata su Giovedì 23 maggio 2019