Romano: "La Viterbese è viva. Dal Canto non rischia"

14.09.2021 12:30 di Giacomo Principato   vedi letture
Romano: "La Viterbese è viva. Dal Canto non rischia"

Marco Arturo Romano, presidente della Viterbese, carica e rincuora un ambiente provato dal forte momento negativo della squadra guidata da mister Dal Canto: “Facci ha costruito la squadra che volevamo, tranne Rocca che è rimasto a Foggia ha preso tutti i giocatori che ci eravamo proposti di prendere. E anche se il momento è complicato credo abbiamo una buona squadra - riporta cuorigialloblu.com -. Dal Canto non rischia, è un ottimo allenatore e troverà la soluzione. Non ci ho ancora parlato, non voglio entrare negli aspetti tecnici ma sono certo che qualcosa rivedrà. Magari un modulo per stare più coperti. Tre gol a partita sono tanti. La rosa è giovane, poi giochiamo molto aperti, parecchio in avanti e quindi più scoperti. Ma in Coppa Italia non abbiamo visto le difficoltà poi emerse in campionato. A centrocampo abbiamo giocato male solo contro l’Olbia, con Megelaitis stanco per gli impegni in nazionale. Abbiamo preso tre gol a partita, è vero, ma siamo all’inizio. La Viterbese non è una squadra scarsa, dobbiamo solo rivedere qualcosa ne modulo. Anche De Zerbi a Sassuolo iniziò male poi fece molto bene”.

Il numero uno si attende un cambio di passo: “Ci serve di fare il risultato adesso. Rode perdere punti con squadre non certo più forti di noi, a Olbia l’avevamo ripresa e sarebbe bastata un po’ più di grinta per portare a casa almeno un punto. La Viterbese non è morta, è una squadra viva, ma deve essere più cattiva”.