Sbraga: "Turris prima scelta. Avellino? Non è andata per vari motivi"

27.01.2022 18:30 di Marco Pieracci   vedi letture
Sbraga: "Turris prima scelta. Avellino? Non è andata per vari motivi"
TMW/TuttoC.com
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com

Prime parole da giocatore della Turris per Andrea Sbraga, difensore arrivato in prestito dall'Avellino: "Sono felice di essere qui. Ringrazio il presidente D'Agostino, il direttore Primicile a la proprietà della Turris. Tra le parti si sono venuti incontro. Volevo la Turris, era la mia prima scelta, la mia volontà venire a giocare qui. È andato tutto per il meglio. Ero andato ad Avellino perché ero stato fortemente voluto ed era stata una mia scelta, chiara, di vestire quella maglia. Non è andata, sotto il profilo tecnico, come ci aspettavamo, per diversi motivi e diverse scelte. Quando mi è stato detto dell'interesse della Turris, vedendo il campionato e la gestione di diversi aspetti, soprattutto tecnici, non ci ho pensato su due volte. Ho seguito la Turris al di là della partita singola contro l'Avellino, mi piacciono le squadre che propongono un calcio offensivo. Come appassionato di calcio l'ho seguita - riporta ottopagine.it - è una squadra che mi piace molto per come gioca. Speriamo di continuare così seguendo la stessa direzione. Ho giocato in tutti i modi, nella difesa a tre il centrale è il ruolo che mi si addice di più. La Turris è una squadra che gioca la palla e a me piace giocare, essere in controllo della partita e della palla. È perfetto, per me, come progetto tecnico. Inizio a essere un calciatore esperto, cercherò di dare una mano ai più giovani, come ho fatto anche nelle annate passate, per crescere insieme alla squadra".