Top & Flop di Casertana-Virtus Francavilla

19.01.2020 17:40 di Cosimo Palumbo   Vedi letture
© foto di Giuseppe Scialla
Top & Flop di Casertana-Virtus Francavilla

Si è concluso sul risultato di 1-1 il match tra Casertana e Virtus Francavilla, valido per la terza giornata del girone di ritorno.
Al "Picco", prima frazione intensa con i padroni di casa che vanno subito in vantaggio grazie a un gol in girata firmato da Castaldo. Dopo l'avvio vivace, col passare dei minuti, la Casertana rallenta e inizia a subire i ritmi del Francavilla: Vazquez in rovesciata sfiora il gol, Nunzella su punizione impegna Cerofolini e De Cosmo da pochi metri spreca una grande occasione calciando debolmente. Nonostate le varie opportunità create, gli ospiti, però, non riescono a trovare il pareggio. Nella ripresa, i ritmi calano e le occasioni diminuiscono. Ci provano Rainone di testa e D'Angelo da fuori area, ma le loro conclusioni non impensieriscono seriamente Poluzzi. Al 72' viene espulso Albertini: il capitano biancazzurro entra in modo pericoloso su Rainone e si becca il secondo giallo della gara lasciando la propria squadra con un uomo in meno. L'emozioni più grandi arrivano nel recupero: Paparusso stende Marozzi in area di rigore e causa il calcio di rigore per la Virtus Francavilla, conclusione poi trasformata da Perez. Le speranze dei rossoblù si spengono quando, nell'assalto finale, Floro Flores colpisce il palo.

Top:

Luigi Castaldo (Casertana): Torna al gol e lo fa a modo suo, gran girata che batte Poluzzi e porta in vantaggio la propria squadra. Si rende più volte pericoloso ed è bravo anche nel tenere il possesso del pallone risultando importante nella manovra offensiva della squadra di casa. Al 70' prova a raddoppiare in rovesciata. VIVACE.

Leonardo Perez (Virtus Francavilla): Al 45' ci prova di tacco, nel finale, invece, si prende la responsabilità di calciare un rigore molto importante riuscendo a regalare il pareggio ai suoi. DECISIVO.

Flop:

Daniele Paparusso (Casertana): Pesa l'ingenuità commessa nel finale: fallo commesso con l'attaccante spalle alla porta e con la palla indirizzata verso l'esterno dell'area di rigore. Compromette il risultato. INGENUO.

Alessandro Albertini (Virtus Francavilla): Macchia la sua prestazione con l'espulsione rimediata a metà secondo tempo, cartellino che poteva rischiare di costare caro alla propria squadra. RISCHIOSO.