Top & Flop di Catanzaro-Ternana

27.02.2021 17:35 di Stefano Bentivogli   Vedi letture
Top & Flop di Catanzaro-Ternana
TMW/TuttoC.com
© foto di Andrea Rosito

Il Catanzaro riesce nell'impresa di battere la Ternana, unica squadra in Europa ad essere imbattuta fino ad oggi. La squadra di Calabro è stata compatta, pratica e cinica. Due occasioni avute e pienamente sfruttate dal Catanzaro che la sbloccano con Curiale al '28 bravo a sfruttare una indecisione della difesa rossoverde. Ad inizio ripresa arriva il pareggio delle Fere con un colpo di testa di Boben. Ma il Catanzaro riesce a sfruttare la seconda occasione che gli capita con Carlini che scappa via a Damian e di testa segna il raddoppio. La Ternana prova a reagire, ma il Catanzaro si copre bene concedendo pochi spazi agli umbri. Finisce quindi con la vittoria del Catanzaro che supera la Ternana al primo ko della stagione.

I top & flop della partita:

TOP

Massimiliano Carlini (Catanzaro) - Confeziona l'assist per il gol dell'1-0 con una giocata che sorprende Mammarelle e libera in area Curiale che anticipa Boben per l'1-0. Nella ripresa segna il gol che decide il match bruciando sul tempo Damian e lasciando di sasso i centrali di difesa degli umbri colpendo di testa. DECISIVO.

Federico Furlan (Ternana) - Uno dei più attivi e dinamici soprattutto nel primo tempo. Cerca sempre di inventare qualcosa di pericoloso, di mettere i compagni nella condizione di segnare. Nella ripresa si rende meno pericoloso ma solo perchè si sacrifica e si adatta alla partita e quindi a coprire maggiormente. DINAMICO. 

FLOP

Nessuno (Catanzaro) - La squadra di Calabro ha giocato la partita che doveva giocare contro la Ternana. Squadra molto aggressiva e determinata, brava a sfruttare le occasioni che ha creato e ad imbrigliare il centrocampo degli umbri concedendo anche poco alla squadra che ha infranto ogni tipo di record in Italia e in Europa. Partita preparata alla perfezione da Calabro. PERFETTI.

Fase difensiva (Ternana) - Errori singoli ma anche poca convizione nella fase difensiva degli umbri. I gol arrivano su due errori: sul primo Mammarella e Boben sono molli nell'andare a contrastare i giocatori del Catanzaro che confezionano il vantaggio. Sul secondo gol di Carlini, che non è un gigante, riesce a prenderla di testa bruciando Damian e una difesa immobile. Anche nella fase di interdizione la Ternana non è stata brillante. TROPPI ERRORI.

RIVIVI IL LIVE MATCH DI CATANZARO-TERNANA