Top & Flop di Virtus Francavilla-Ternana

07.03.2021 17:25 di Cosimo Palumbo   Vedi letture
Top & Flop di Virtus Francavilla-Ternana
TMW/TuttoC.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Termina 1-1 Virtus Francavilla-Ternana, gara valida per la ventinovesima giornata del Girone C di Serie C.

Primo tempo privo di particolari emozioni. Trocini perde Maiorino che, dopo appena 10', deve abbandonare il campo a causa di un problema muscolare. Al 19' ci prova Falletti con una punizione da venti metri, ma Costa si distende e blocca. Le due formazioni sono ben organizzate e disputano una prima frazione ordinata, sbagliando pochissimo, chiudendo ogni spazio e non concedendo nulla. Le uniche conclusioni, infatti, nascono da tiri dalla distanza. I primi 45', quindi, si chiudono con il risultato di 0-0. L'incontro si sblocca al 52' con Raicevic che si procura un calcio di rigore, alla battuta va Falletti che prima si fa ipnotizzare da Costa, poi, sfruttando la respinta, insacca e porta gli umbri in vantaggio.  Al 65' i biancazzurri reagiscono e trovano il pari grazie a Caporale che scodella un cross sul secondo palo per Adorante che, di testa, deve solamente appoggiare alle spalle di Iannarilli. Al 70' la Virtus sfiora il vantaggio con Castorani che, dal limite dell'area, calcia sul secondo palo mancando di pochi centrimetri la rete. Con il passare dei minuti i ritmi calano e la gara termina così.

Gli Imperiali giungono a sette partite senza vittorie, anche se questa prestazione può essere determinante per la svolta. La squadra di Trocini sale a 31 punti e, nel prossimo turno, affronterà il Catanzaro. La Fere, invece, dopo la sconfitta subita proprio dal Catanzaro, escono dal "Giovanni Paolo II" con un punto che permette di salire a 63 in classifica. La Ternana, nella trentesima giornata, giocherà in casa contro il Bari.

Ecco i Top & Flop del match:

TOP

Andrea Adorante (Virtus Francavilla):  entra dopo 10' a causa di un problema accusato da Maiorino e non lo fa rimpiangere. Gioca bene spalle alla porta e trova la prima rete in maglia biancazzurra, decisiva poi per il risultato finale. DETERMINANTE

La difesa della Virtus Francavilla: gara ordinata da parte di Celli, Pambianchi e Caporale. Non sbagliano praticamente nulla e neutralizzano il miglior attacco del Girone C. Se la Ternana, a parte qualche conclusione da fuori e il rigore, non si è mai avvicinata pericolosamente dalle parti di Costa, è anche e soprattutto per merito loro. PRESTAZIONE IMPECCABILE

Antonio Palumbo (Ternana): fino al momento dell'uscita, era il migliore tra i suoi. Buona gara in mezzo al campo, soprattutto nel primo tempo dove si muove molto palla al piede e cerca di trovare degli spazi per attaccare. Forse viene richiamato troppo presto. PRESENTE

FLOP

Diego Peralta (Ternana): cerca di accendersi senza successo. Non trova molte soluzioni e soffre l'organizzazione e la struttura dei difensori avversari. Gara opaca la sua. INSUFFICIENTE

Nessuno della Virtus Francavilla: gara precisa e priva di errori da parte della compagine biancazzurra, ognuno svolge il proprio lavoro in modo ottimale. La striscia senza vittorie continua, ma questo risultato e questa prestazione possono essere un punto fondamentale per la risalita. COMPATTI