Volpi: "Bari grande favorita, spero possa festeggiare a fine anno"

10.01.2022 21:15 di Gianmarco Minossi   vedi letture
Volpi: "Bari grande favorita, spero possa festeggiare a fine anno"
TMW/TuttoC.com

Intervenuto ai microfoni di TuttoBari, l'ex centrocampista biancorosso Sergio Volpi ha analizzato la stagione dei galletti: "Alla ripresa servirà la stessa cattiveria e concentrazione. In questo momento l'importante è riprendere in sicurezza per il bene di giocatori, staff e la gente che va allo stadio. Ritornare a porte chiuse non sarebbe il massimo. Se bisognerà giocare di più tra febbraio e marzo non cambia nulla, serve lavorare come hanno fatto. L'attesa è lunga ma non tutte le squadre sono nella stessa situazione. Bisogna avere ben in testa l’obiettivo da raggiungere. Per me il Bari è la grande favorita, poi le altre cercheranno lo sgambetto, facendo la partita della vita. I biancorossi devono giocare per se stessi, senza guardare gli altri. E’ una squadra costruita per vincere il campionato. Mercato? E' dura dire come intervenire. Ci sono giocatori di categoria superiore, inserire qualcuno in questo contesto ed in una squadra che va bene non è semplice. Dovrà essere brava la società e la dirigenza, insieme al mister, a verificare la possibilità di inserire qualcuno per fare un ulteriore salto di qualità. Non credo abbia bisogno di grossi interventi, poi se arrivasse il colpo da 90, non se lo farà sfuggire. La gestione degli scontenti? Dipende sempre dal ragazzo. Se vuole andare a giocare, bisognerebbe accontentarlo, inutile rimanga controvoglia. Ma andare via dal Bari ora non è semplice, anche io avrei fatto fatica. E’ prima e si lotta per vincere, anche se giochi poco, puoi essere protagonista. Sono riusciti a portare a casa i risultati anche nei momenti di difficoltà. Hanno avuto la continuità, che è mancata gli anni scorsi. Mignani? Sta dimostrando di essere ottimo allenatore. Dimostra di sapere quello che vuole e non guarda in faccia a nessuno. Per lui parlano i risultati e sicuramente mi auguro che il Bari possa festeggiare a fine anno un traguardo importante".