SEDICI GIOCATORI DI SERIE C NELLA TOP 100 DEI GIOVANI DI TMW. IL DOPPIO RISPETTO A UN ANNO FA, MA...LA JUVENTUS U23 FALSA LE STATISTICHE. LE ALTRE BIG NE SEGUIRANNO L'ESEMPIO?

29.03.2019 00:00 di Tommaso Maschio   Vedi letture
SEDICI GIOCATORI DI SERIE C NELLA TOP 100 DEI GIOVANI DI TMW. IL DOPPIO RISPETTO A UN ANNO FA, MA...LA JUVENTUS U23 FALSA LE STATISTICHE. LE ALTRE BIG NE SEGUIRANNO L'ESEMPIO?

Anche quest’anno Tuttomercatoweb.com ha stilato la lista dei 100 giovani italiani più promettenti (alcuni in realtà già affermati) e nella giornata di oggi svelerà le prime cinquanta posizioni. Rispetto a un anno fa i protagonisti della Serie C sono aumentati, anzi raddoppiati passando a otto a sedici con un netto incremento anche dei giocatori di proprietà dei club in cui militano che passano da due a ben sette. Ci sarebbe quasi da festeggiare per un ritorno di quella Serie C, di quella provincia, che produce e sforna talenti per le grandi se non fosse che questi numeri sono drogati dalla presenza della Juventus Under 23 che piazza nella classifica ben cinque calciatori. Alla fine dei conti come un anno fa sono solo due i giocatori di proprietà di club di Serie C: l’anno scorso erano Samuele Birindelli del Pisa (89°) e Luca Pizzul della Triestina (93°), mentre quest’anno c’è la conferma del terzino nerazzurro (sceso però alla 100° posizione) e la new entry Michael Folorunsho (99°). Con tutti gli altri che invece sono solo di passaggio in Serie C o in prestito a club terzi o in forza all’unica squadra B prodotta da quella che doveva essere una svolta epocale e che invece – se non arriveranno nella prossima stagioni altri club di Serie A – potrebbe rivelarsi uno dei più grandi buchi nell’acqua degli ultimi anni.

Ai cinque calciatori che militano nella Juve U23 - in ordine decrescente Hans Nicolussi Caviglia, che ha già esordito in A con la squadra di Allegri, Simone Muratore, Luca Zannimacchia, Marco Olivieri e Pietro Beruatto – si aggiunge anche un sesto calciatore di proprietà della Juventus come Alessandro Vogliacco che milita nel Pordenone capolista del Girone B. L’altro club di Serie A a piazzare più giocatori in questa lista è il Cagliari con la coppia Roberto Biancu (unico sopravvissuto rispetto all'anno scorso con Birindelli) e Fabrizio Caligara dell’Olbia, club che vanta un fortissimo legame con quello del capoluogo sardo, e poi Inter (Marco Sala dell’Arezzo), SPAL (Salvatore Esposito del Ravenna), Torino (Manuel De Luca dell’Alessandria), Atalanta (Alessandro Mallamo del Novara), Fiorentina (Michele Cerofolini del Bisceglie) e Bologna (Gianluca Frabotta del Pordenone).

Numeri che potrebbero stuzzicare le fantasie di quei club chiamati in causa sia dalla Juventus (Ci aspettiamo di non essere più soli" ha detto Cherubini; “Avanti con le 2^ squadre, altri ci seguiranno" gli ha fatto eco Agnelli) che da dai presidente Gravina e Ghirelli necessari per dare seguito al progetto (“Servono almeno sei club per avere benefici" ha detto il numero uno della Lega Pro) anche se difficilmente la maggior parte delle società deciderà di investire risorse importanti per far crescere i propri giovani sotto lo stretto controllo della casa madre continuando a preferire i prestiti. Forse giusto le big – milanesi, romane, Napoli e forse una fra Fiorentina e Atalanta – potrebbero seguire in quest’avventura la società bianconera che sta dimostrando di credere nel progetto, che per il sottoscritto resta sbagliato, e raccogliendo i primi frutti: vedasi alla voce Nicolussi Caviglia.

Prima di sciogliere le riserve però bisognerà capire come sarà strutturata la prossima Serie C, quante squadre vedrà al via (le attuali, per modo di dire, 60 o 40?) e quali regole più stringenti vi saranno per cercare di ridare alla categoria quella regolarità smarrita negli ultimi anni fra fallimenti e situazioni sospese (come Cuneo e Lucchese in questo momento). Senza certezze difficilmente altre squadre seguiranno i bianconeri che a quel punto, nonostante i numeri positivi, potrebbero ripensare anche al loro impegno visto che il gioco non varrebbe la candela.

Questa la classifica relativa ai giocatori che militano in Serie C:

42) Hans Nicolussi Caviglia (2000, difensore centrale, Juventus)

49) Roberto Biancu (2000, centrocampista centrale, Olbia) proprietà Cagliari

52) Fabrizio Caligara (2000, centrocampista centrale, Olbia) proprietà Cagliari

60) Simone Muratore (1998, centrocampista centrale, Juventus)

61) Luca Zanimacchia (esterno offensivo, 1998, Juventus)

65) Marco Sala (1999, terzino sinistro, Arezzo) proprietà Inter

68) Marco Olivieri (1999, attaccante centrale, Juventus)

75) Salvatore Esposito (2000, centrocampista, Ravenna) proprietà SPAL

82) Manuel De Luca (1998, attaccante, Alessandria) proprietà Torino

83) Pietro Beruatto (1998, terzino sinistro, Juventus)

84) Alessandro Mallamo (1999, esterno offensivo, Novara) proprietà Atalanta

91) Michele Cerofolini (1999, portiere, Bisceglie) proprietà Fiorentina

92) Alessandro Vogliacco (1998, difensore centrale, Pordenone) proprietà Juventus

97) Gianluca Frabotta (1999, terzino sinistro, Pordenone) proprietà Bologna

99) Michael Folorunsho (1998, centrocampista centrale, Virtus Francavilla)

100) Samuele Birindelli (1999, terzino destro, Pisa)