INTERVISTA TC - Abbruscato: "Non è una finale da C. Tifo Reggiana"

22.07.2020 18:30 di Raffaella Bon   Vedi letture
© foto di Federico Gaetano
INTERVISTA TC - Abbruscato: "Non è una finale da C. Tifo Reggiana"

Elvis Abbruscato, ex calciatore, oggi vice allenatore della Nazionale italiana Under 18, è intervenuto in esclusiva ai microfoni di TuttoC.com per parlare della finale di questa sera che andrà in scena al Mapei Stadium tra Reggiana e Bari.

A poche ore di una finale, come sono i nervi dei calciatori?
"Dalla mia esperienza, in procinto di una finale, i nervi non sono tesi ma di più. Rivivi tutta l'annata che è stata difficile, vorresti anche non giocarla per sapere il risultato finale. Non è assolutamente finale di Serie C".

Partita non solo di nervi ma impegnativa sotto l'aspetto fisico?
"Non dobbiamo dimenticare il periodo che il mondo ha passato, gli aspetti fisici e nervosi sono determinati dagli stop dei campionati. Solitamente i calciatori erano in vacanza, adesso si giocano la Serie B. Ci sarà del bel gioco".

Che partita sarà?
"Sarà una partita di studio iniziale, sono due squadre totalmente diverse. La Reggiana ha un gioco armonioso fin dall'inizio del campionato, è un gruppo eccezionale che ha dato costanza di gioco. Il Bari è la classica squadra esperta, composta da calciatori che hanno vinto tanti campionati. Negli ultimi sette anni sono squadre che hanno calciatori vincenti in organico. Questo fattore psicologico si farà sentire. La Reggiana è molto dinamica, dall'altra parte una squadra di esperienza costruita per vincere. Sarà un bellissima sfida".

Quali calciatori saranno protagonisti?
"Sicuramente Kargbo, sono un pò tifoso di questo calciatore. Dall'altra parte ci sono Antenucci e Simeri, gli attaccanti in queste finali dimostrano sempre un qualcosa in più".

Un tuo pronostico?
"Io sono tifoso della Reggiana, sono ventuanni che aspettiamo un ritorno in Serie B. Non faccio pronostici, dico soltanto forza Reggiana".