INTERVISTA TC - Caravello: "Proverò a spostare Gatto e Ovizsach"

04.01.2021 15:30 di Raffaella Bon   Vedi letture
INTERVISTA TC - Caravello: "Proverò a spostare Gatto e Ovizsach"
TMW/TuttoC.com
© foto di Federico De Luca

L'agente Danilo Caravello, intervistato da TuttoC.com, ha analizzato ai nostri microfoni i temi legati alla sessione di mercato appena cominciata: "Indubbiamente e, forse ancor di più della sessione estiva, questo mercato di Gennaio risentirà degli effetti del Covid e delle sue negative ricadute economiche sui Club. Premesso questo, prevedo un mercato normale senza particolari follie economiche, fatto di scambi, di prestiti con diritto o obbligo di riscatto senza esborsi economici immediati".

Quali squadre si muoveranno maggiormente?

"Nel mercato di C cercheranno di muoversi al meglio, o in maniera mirata, tutti i Club più ambiziosi e con proprietà importanti coinvolti nella lotta per andare in Serie B come l’Alessandria, il Como, la Carrarese e la Pro Vercelli nel Girone A, il Padova, il Perugia, il Cesena, il Modena, il Sudtirol, la Triestina e la Samb nel Girone B ed il Bari, il Catanzaro, il Catania, l’Avellino, il Teramo e la Juve Stabia nel girone C dove fa eccezione la sola Ternana che, fino ad oggi, ha dominato il Girone e sembra non aver bisogno di nulla. Tutte le altre squadre cercheranno di dar via gli scontenti o chi sta giocando meno e di fare entrate mirate cercando di arrivare a centrare i rispettivi obiettivi, senza trascurare ne perdere d’occhio i bilanci societari".

Le classifiche dei tre gironi sono veritiere o risentono degli effetti del Covid?

"Fino a questo punto del campionato le classifiche stanno rispecchiando i valori espressi e meritati dalle squadre sul campo con le belle sorprese, rispetto ai pronostici di inizio anno, del Renate nel Girone A, del Modena e del Cesena nel Girone B e del Teramo nel Girone C alle quali vanno i miei più grandi complimenti personali per quanto fatto fino ad oggi".

Si muoverà qualcuno tra i suoi assistiti?

"In questa sessione di mercato cercherò di spostare tutti coloro che hanno avuto minor minutaggio di quanto ci aspettassimo o meritassero tipo Leonardo Gatto dalla Triestina o Enrico Ovizsach, gestito insieme a Ferdinando Guarino, dalla Cavese, mentre sarò molto attento nel sistemare le situazioni o nel gestire le richieste che potranno arrivare per i miei assistiti che sono tuttora in scadenza di contratto come Cosenza e Suljic dell’Alessandria, Zigrossi del Fano, Bovo della Juve Stabia, Lanni del Novara e Massolo della Fermana per fare, come sempre, la cosa migliore per i miei assistiti".