INTERVISTA TC - Dg Arezzo: "Per ora Potenza non è in discussione"

12.10.2020 14:00 di Raffaella Bon   Vedi letture
INTERVISTA TC - Dg Arezzo: "Per ora Potenza non è in discussione"

Ultimo in classifica con un punto in quattro giornate e reduce dalla sconfitta interna contro la Virtus Verona, l'Arezzo deve rapidamente cambiare passo in questo campionato. La redazione di TuttoC.com ha intervistato il direttore generale degli amaranto, Riccardo Fabbro, che ha commentato la partita di ieri: "Fino al ventesimo del secondo tempo non ricordo parate del portiere. Poi abbiamo perso equilibrio in mezzo al campo e subito una ripartenza, ma non si può dire che abbiamo giocato male nel primo tempo. Mi dispiace per Luciani perché non ha dato un cazzotto all'avversario ma era trattenuto per la maglia e ha cercato di liberarsi".

Ci sono state voci di un possibile esonero di mister Potenza
"Per il momento la società intende dare spazio al mister, non è il momento di fare stravolgimenti. Per noi è importante costruire la squadra, lo stiamo facendo e serve pazienza".

Intanto è arrivato Alessio Cerci
"Parliamo di un giocatore di due categorie superiori. Lo conosco da anni, ci lega un ottimo rapporto e quando sarà a disposizione, visto che è stato fermo a lungo, ci darà una mano concreta. È un giocatore che va tutelato, mi auguro di vederlo al meglio tra un mese. Con lui, Cutolo e Belloni, nessuno ha un attacco così importante. 

Come valuta il mercato dell'Arezzo?
"Davanti sono contento, dietro purtroppo l'ultimo giorno di mercato ci ha messo in difficoltà. Brancolini aveva già raggiunto l'accordo, ma non gli è stato rinnovato il contratto e questo ci ha spiazzati. Ora ci muoveremo sul mercato degli svincolati, il presidente ha dato disponibilità ad investire".