INTERVISTA TC - Ds Renate: "Dobbiamo diventare più cinici in zona gol"

30.10.2020 15:30 di Raffaella Bon   Vedi letture
Antonio Obbedio
TMW/TuttoC.com
Antonio Obbedio

Il direttore sportivo del Renate, Antonio Obbedio, parla ai microfoni di TuttoC.com del momento delle Pantere: "Dopo le quattro vittorie consecutive, ci sono state due sconfitte immeritate: sotto l'aspetto del gioco e delle occasioni abbiamo fatto molto bene. Dobbiamo assolutamente migliorare nella fase realizzativa, diventando più sporchi e cinici nel fare gol". 

Che partita sarà quella col Piacenza?
"Nel prossimo turno ci aspetta una squadra in salute come il Piacenza che sta venendo fuori dopo aver sofferto inizialmente l'adattamento alla categoria di alcuni giocatori. Col Lecco lo ha dimostrato".

Il Covid sta falsando il campionato?
"Purtroppo il Covid così come ha cambiato totalmente la nostra vita privata, ha cambiato anche il modo di lavorare. Il Covid , dal mio punto di vista, non falsa il campionato, perché colpisce tutti senza distinzione. Quindi alla lunga saranno sempre i valori tecnici e soprattutto la tranquillità societaria a determinare la classifica finale".

Cosa pensa del caso che ha colpito la Reggiana e delle parole di Galliani?
"Le parole di Galliani, dette da uno dei più grandi dirigenti del nostro calcio, in minima parte, si ricollegano a quello che ho detto sui valori. È inutile lucrare su una vittoria a tavolino, tanto la ruota gira. Sempre meglio giocarsi le partite sul campo dando l'esempio".

Condivide la scelta di fermare il campionato Berretti?
"Non condivido pienamente la scelta di fermare la Berretti . Già i ragazzi fanno didattica a distanza, togliedogli anche la possibilità di allenarsi diventa dura ma se può essere aiutare ad alleggerire il protocollo delle società e della circolazione dei Covid allora ben venga questo ulteriore sacrificio".