INTERVISTA TC - DS V. Francavilla: "Mercato senza fretta, base è forte"

30.07.2020 16:00 di Dario Lo Cascio Twitter:    Vedi letture
INTERVISTA TC - DS V. Francavilla: "Mercato senza fretta, base è forte"

Un bel campionato quello concluso da poco per la Virtus Francavilla. Il club pugliese guarda al futuro con ottimismo, forte di un'ampia base dalla quale ripartire. Tanti giocatori già sotto contratto, la conferma di mister Trocini e del direttore sportivo Mariano Fernandez, quest'ultimo intervenuto in esclusiva ai microfoni di TuttoC.com.

Direttore, la coppia d'attacco Perez-Vazquez ha attirato attenzioni.
"Sono due giocatori importanti, due punti di riferimento per noi. L'anno scorso li ho ingaggiati tutti e due. Federico aveva fatto bene a Siracusa con tutte le problematiche societarie, Leo veniva da un periodo non facile. Hanno fatto un grande campionato e sono fondamentali sia a livello tecnico che umano, sono elementi centrali del gruppo. Chiaro che possano ricevere l'attenzione di altre squadre ma sono sotto contratto con noi e vogliamo continuare a puntare su di loro".

Intanto è arrivato un primo innesto: Domenico Franco.
"Lo conosco molto bene anche a livello personale, abbiamo giocato insieme quando lui era agli inizi. Conosco il suo valore umano e tecnico, è un centrocampista completo. Il mister lo ha allenato a Rende, è stata una sua richiesta. Lui si è liberato da Cesena e abbiamo colto l'opportunità per portarlo da noi. Siamo contenti del suo arrivo perché è un giocatore con le caratteristiche di cui abbiamo bisogno".

Il rinnovo di Delvino è cosa fatta.
"Sì, abbiamo trovato l'accordo per il prolungamento e ne siamo felici. Un giocatore che sta facendo da diverse stagioni molto bene in categoria. E' giovane ma ha prospettive importanti. Siamo contenti che rimanga e che questa sia anche la sua volontà. Un giovane può avere interesse in categorie superiori e lui è uno dei giovani che si è messo in mostra con noi".

Una casella da riempire è quella del portiere, si parlava di Tornaghi.
"No, per questo ragazzo non abbiamo mai trattato. Stiamo invece dialogando e portando avanti delle piste riguardanti diversi profili che fanno al caso nostro. Vedremo su quale poi cadrà la scelta". 

Partite già da una base forte, quale sarà la linea che seguirete in questa sessione di mercato?
"Abbiamo sotto contratto tanti ragazzi. Il mercato sarà lungo, siamo all'inizio, i playoff sono finiti da poco. Stiamo valutando diverse soluzioni un po' in tutti i ruoli. Ma ripeto, con grande calma perché abbiamo una base importante. Ovvio anche che andremo a ingaggiare giocatori che sono funzionali al nostro gruppo, che abbiano le caratteristiche specifiche che cerchiamo". 

Restrizione nelle regole in Lega Pro: rosa a 22 squadre, minutaggi per i giovani. Qualcuno è rimasto scontento.
"Inevitabilmente quando si prendono delle decisioni qualcuno ne risulta scontento. Queste scelte forse non sorridono a chi ha già tanti giocatori sotto contratto. La mission della Lega Pro è quella di valorizzare i giovani. Rispettiamo questa decisione e cercheremo di adattarci al meglio possibile. D'altronde il nostro lavoro è valorizzare i giovani guardando al bilancio, e per fortuna e bravura fin qui abbiamo accompagnato questo indirizzo con risultati importanti a livello sportivo"