INTERVISTA TC - Grillo: "Triestina top club a prescindere dalla categoria"

04.06.2019 21:50 di Claudia Marrone Twitter:    Vedi letture
INTERVISTA TC - Grillo: "Triestina top club a prescindere dalla categoria"

Appese le scarpette al chiodo, per l'ex difensore Fabrizio Grillo è tempo di guardare oltre, sempre però in quel mondo del calcio che ha segnato la sua vita. Tanti gli impegni, a cominciare dagli studi per diventare agente fino all'ideazione dell'Accademia di tecnica individuale per bambini e ragazzi dagli 8 ai 16 anni che sarà inaugurata l'8 giugno a Velletri, e che curerà il miglioramento della tecnica degli stessi.
L'occhio, però, sempre sul campo, con un'attenzione particolare alla “sua” Triestina, sulla quale i microfoni di TuttoC.com gli hanno chiesto un parere.

Finale playoff, pronostici forse a favore della Triestina piuttosto che del Pisa: cosa dovrà fare la formazione alabardata già da domani?
“La Triestina ha da sempre svolto un percorso dove l'unico avversario che ha avuto è stato sé stessa. Credo che la cosa essenziale in vista del match sia farsi trovare pronti, mettendo in ampo quella sfrontatezza e quell'esperienza che consentono di dare oltre il 100%. I ragazzi di Pavanel dovranno subito far propria la gara per cercare di centrare anche all'andata un risultato positivo, e giocare a testa alta farà si che il risultato venga da sé: occorrerà pensare più a sé stessi che all'avversario”.

Giocare il decisivo ritorno al “Rocco” può essere un vantaggio?
“La Triestina è forte in casa e in trasferta, il punto cruciale sono le energie nervose, perché adesso la stanchezza dell'anno si sente. In queste gare è fondamentale buttare il cuore oltre l'ostacolo, vincere i duelli e dare tutto: ma su questo club, squadra e vari staff sono già al top”.

Quanto sarebbe importante centrare già adesso la Serie B per la futura programmazione?
“La promozione in B sarebbe un gran premio soprattuttto per Mauro Milanese, che sta svolgendo un lavoro egregio non solo a livello di prima squadra ma anche di settore giovanile e organizzazione generale: non è questione di categorie, a Trieste hanno un'ottica di professionismo vero e serio già da ora. Credo proprio sia un top club a prescindere da dove militi”.