INTERVISTA TC - Maspero: "Sorpreso da fuga Renate, mi ha deluso il Novara"

14.01.2021 18:00 di Raffaella Bon   Vedi letture
INTERVISTA TC - Maspero: "Sorpreso da fuga Renate, mi ha deluso il Novara"
TMW/TuttoC.com
© foto di Marcello Casarotti/TuttoLegaPro.com

L'allenatore Riccardo Maspero è intervenuto ai microfoni di TuttoC.com per un commento sugli argomenti caldi della Serie C:

Il Renate affronta la Lucchese, il direttore Obbedio contro il suo passato.
"Un testa-coda pericoloso, il Renate sta facendo un campionato fantastico ma la Lucchese si sta rimettendo in carreggiata, acquistando nuovi giocatori e cercando di risalire una classifica complicata. Per il Renate sarà un match difficile e sicuramente una partita speciale per il direttore Obbedio che ha fatto la storia recente della Lucchese, per lui sarà un appuntamento emozionante".

Il momento della Giana Erminio?
"Ha vinto l'ultimo match e ora deve cercare di dare continuità alle aspettative della società, ovvero un campionato tranquillo".

Qual è la sorpresa del campionato?
"Sicuramente il Renate, ma non perché non mi aspettavo di vederla davanti, bensì perché sta ammazzando il campionato. Sapevamo che avesse un ottimo gruppo, un allenatore forte e una società seria, vederla però così in fuga mi ha sorpreso, quindi non possono che ricevere complimenti".

La delusione invece?
"Il Novara, era partito con ambiziosi diverse ma varie vicissitudini hanno portato la squadra in una situazione di classifica complicata. Adesso il Novara deve pensare esclusivamente a salvarsi, solo così può tirarsi fuori da una situazione difficile".

Cosa pensa del mercato di gennaio e chi si sta muovendo meglio?
"Secondo me la finestra di scambi è troppo lunga. Io la accorcerei perché così per un allenatore è difficile lavorare, con i giocatori che possono andare e venire da un momento all'altro. Mi sta piacendo l'Alessandria, ha piazzato un paio di acquisti importanti. Penso che i Grigi con il Como e la Pro Patria, che sta facendo molto bene, se la giocheranno fino alla fine".