INTERVISTA TC - Pillon: "La Serie C sembra la B. Monza padre padrone"

20.09.2019 15:50 di Raffaella Bon   Vedi letture
© foto di Nicola Ianuale/TUTTOmercatoWEB.com
INTERVISTA TC - Pillon: "La Serie C sembra la B. Monza padre padrone"

Bepi Pillon, uno degli allenatori più esperti del calcio italiano, a TuttoC.com ha fatto una panoramica sulla Lega Pro.

Che Serie C è questa?
"Con tante squadre di blasone: Bari, Catania, Triestina, Padova e tantissime altre. Un campionato, specialmente nel Girone B, di Serie B. È sempre difficile giocare in questa categoria, quest'anno anche nel Girone C ci sono tante squadre molto forti. Solo nel Girone A c'è un Monza padre padrone anche se bisogna giocarsela sempre fino alla fine".

Qualche club importante, come la Lucchese, non c'è più in D.
"Nel calcio purtroppo succede, vedi anche il caso Palermo. Non tutto funziona in Italia e, di conseguenza, anche il pallone vive un periodo di sofferenza".

Come vive questo momento senza panchina?
"Arrivo da una bella stagione al Pescara, avendo raggiunto la semifinale per andare in serie A. Adesso aspetto con serenità l'opportunità giusta. Intanto mi aggiorno, vedo partite, cerco di seguire sempre al massimo i campionati. La Serie D? Dipende dai progetti, da cosa propongono. Non lo escludo ma dipende caso per caso".

Parliamo delle sue ex squadre in C: il Carpi.
"La squadra è di categoria e può far molto bene, i risultati in parte son già arrivati".

L'Alessandria.
"Mi sembra tornata in auge, può sicuramente dire la sua nei playoff. Peccato che, per il primo posto, in quel girone ci sia il Monza, squadra veramente formidabile".

Il Padova.
"Insieme alla Triestina e alle altre squadre blasonate proverà a ottenere il primo posto. La possibilità c'è, sia come città che come squadra che come blasone. Ci son veramente tante squadre attrezzate".